Giovedì, 28 Ottobre 2021
Università

Un milione di euro all'Ateneo per studenti meritevoli ma con pochi fondi a disposizione

L'assessorato regionale alla Formazione Professionale ha accordato all'Università il finanziamento, la pubblicazione dei bandi dal prossimo settembre

Un milione di euro all'Università per studenti capaci ma svantaggiati economicamente. Nell’ambito del Programma di Azione e Coesione 2014/2020, l’assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale della Regione ha approvato il Progetto Pac – Piano Operativo Complementare – presentato dal nostro Ateneo ha accordato i fondi. “L’Università degli Studi di Messina -ha dichiarato il rettore Salvatore Cuzzocrea-  grazie all’eccellente lavoro svolto dal dirigente Pietro Nuccio e dei suoi collaboratorim usufruirà,  di fondi europei per favorire l’accesso, con particolare attenzione alla modalità Fad (Formazione A Distanza), ai Corsi di Laurea triennali e magistrali attraverso l’attuazione di misure di sostegno in favore di studenti capaci e meritevoli economicamente più svantaggiati”.

Il progetto risponde, inoltre, all’esigenza di potenziare e qualificare la didattica a distanza organizzata dall’Ateneo con risorse tecnologiche immediatamente disponibili nel contesto emergenziale della pandemia Covid-19. Le procedure di selezione degli studenti destinatari finali delle dotazioni di dispositivi digitali individuali previste dal progetto verranno espletate attraverso la pubblicazione di bandi sulla base di specifici requisiti di merito e reddito a partire da settembre prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un milione di euro all'Ateneo per studenti meritevoli ma con pochi fondi a disposizione

MessinaToday è in caricamento