rotate-mobile
Casa

Ferrovie, in Sicilia oltre 17 miliardi di investimenti: "Rivoluzione copernicana"

Il presidente di Rfi, Dario Lo Bosco, commenta ciò che avverrà nei prossimi anni. Snodo centrale sarà la linea Palermo-Catania-Messina in corso di realizzazione

In Sicilia qualcosa si muove in tema infrastrutture a prescindere dal ponte sullo Stretto. Ammontano a più di 17 miliardi gli investimenti già finanziati per dotare l'Isola di una rete ferroviaria adeguata ai tempi dopo un ritardo di almeno tre decenni. A fare il punto della situazione è stato il presidente di Rete Ferrroviaria Italiana,  Dario Lo Bosco,  intervenendo, a Palermo, alla conferenza stampa, con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e l'ad di Webuild Pietro Salini, sullo stato di avanzamento dei cantieri aperti nell'Isola.

"Stiamo lavorando col presidente della Regione Renato Schifani a un'infrastrutturazione della Sicilia. Ci sono 17,6 miliardi di investimenti già finanziati: è una rivoluzione copernicana che vedrà finalmente nella direttrice Palermo-Catania-Messina la possibilità di realizzare il trasporto integrato delle merci. Una Sicilia interconnessa che collegherà anche i porti e gli aeroporti. Stiamo facendo un lavoro straordinario per collegare l'isola. che è una piattaforma strategica nel Mediterraneo, col resto del mondo. I tempi sono assolutamente rispettati e i fondi del Pnrr sono assolutamente al sicuro - ha aggiunto - Ci siamo affidati a imprese di caratura mondiale, i presidi di legalità sono al massimo e per evitare che ci siano difformità nei costi e nei tempi abbiamo come mantra il rispetto assoluto dei cronoprogrammi". Lo Bosco ha sottolineato come la realizzazione di "un'infrastrutturazione della Sicilia interessa l'intera Unione europea". "Fino a ieri la Sicilia era tagliata fuori dal corridoio Palermo-Berlino-Helsinki- La Valletta, oggi è protagonista. Abbiamo dato uno straordinario cambio di passo. Fino a ieri nessuno pensava di realizzare la Messina-Palermo dal punto di vista ferroviario, ora abbiamo il progetto".

Schifani: "Sicilia sta vivendo primavera investimenti"

"Abbiamo grande fiducia nelle imprese che stanno lavorando nell'isola alla realizzazione degli investimenti in infrastrutture: la Regione sarà comunque un grande guardiano. Vigileremo sul rispetto dei tempi che sono comunque quelli del Pnrr, quindi non facilmente derogabili". Così il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani intervenendo, a Palermo, alla conferenza stampa con l'amministratore delegato di Webuild Pietro Salini e il presidente di Rfi Dario Lo Bosco, per fare il punto sullo stato di avanzamento dei cantieri aperti nell'Isola.

"La realizzazione della Palermo-Catania- Messina e la realizzazione del Ponte fanno parte di un piano senza precedenti per la Sicilia. Non ricordo interventi così massicci da parte del governo nazionale - ha aggiunto - Stiamo vivendo una primavera che ci consentirà di accedere a un'estate di migliore fruibilità dei trasporti".

Fonte: AdnKronos

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie, in Sicilia oltre 17 miliardi di investimenti: "Rivoluzione copernicana"

MessinaToday è in caricamento