rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Ristrutturare

In bagno doccia o vasca? Come risolvere il dilemma conoscendo vantaggi e svantaggi

Tutto quello che c'è da sapere tenendo conto di praticità d’utilizzo, risparmio dell’acqua e budget

Volete dare nuova vita al vostro bagno ma non sapete da dove cominciare? La prima da cosa da fare è scegliere se arredarlo con la doccia o con la vasca. Decisione non facile da prendere perchè vanno presi in considerazione numerosi aspetti dettati da spazio e esigenze personali. Ecco una guida che tiene conto di pro e contro di entrambe le soluzioni.

Perché scegliere la doccia e perché non farlo

Quando si pensa alla doccia la prima cosa che viene in mente è la praticità soprattutto se confrontata con una vasca perché a differenza di quest’ultima permette di lavarsi velocemente senza aspettare diversi minuti prima che si riempia. Il risparmio dell’acqua è un aspetto da prendere in grande considerazione quando ci troviamo davanti al dilemma di quale scegliere tra le due.

La praticità della doccia, non risiede solo nel minor tempo che impieghiamo per lavarci, ma anche nella praticità d’utilizzo, un aspetto da tenere in conto se in casa ci sono persone anziane o con disabilità. Inoltre, le donne incinte possono lavare i capelli più agevolmente in una doccia e nello stesso tempo il getto freddo del doccino può favorire la circolazione.

A propendere a vantaggio dell’installazione della doccia, poi, devono essere presi in considerazione sia il budget che lo spazio a disposizione. Installare e occuparsi di una vasca ha costi maggiori rispetto a quelli di una doccia, inoltre, se si ha poco spazio il box riesce ad adattarsi bene ad ogni ambiente.

Anche se è vero che sono adatte agli spazi ridotti, le docce troppo piccole possono limitare la libertà di movimento. Inoltre, non sono indicate per famiglie che hanno bambini piccoli perché in questo caso risultano poco pratiche. Infine a volte le porte del box hanno bisogno di una maggiore attenzione nella pulizia.

La scelta della vasca tra pro e contro

Dopo una lunga giornata di impegni e lavoro la cosa che si desidera di più è poter fare un bel bagno rilassante e questo di sicuro è uno dei vantaggi per chi è indeciso se installare o meno la vasca. Se il nostro sogno è quello di avere una piccola spa in casa, a sostegno della vasca stessa c’è anche una maggiore praticità se sono presenti bambini piccoli. Per loro fare il bagno diventa un momento di relax e divertimento e per mamma e papà un modo per lavare i piccoli in modo più agevole.

Se della doccia si dice sempre che è pratica, della vasca si può sostenere che è versatile perché svolge la doppia funzione di doccia o bagno, valida anche per gli anziani. Se decidiamo di installare una vasca con sportello e seduta, il momento del lavaggio diventa anche sicuro.

Infatti un altro aspetto positivo della vasca è quello di poter scegliere modelli, forme e dimensioni in base ai nostri gusti ed esigenze, l’unico limite è rappresentato da spazio e budget.

Questi due aspetti, infatti, fanno pendere l’ago della bilancia verso gli svantaggi perché installare una vasca vuol dire avere a disposizione un bagno ampio e investire un budget più alto in fase di costruzione rispetto alla doccia. A questo deve essere aggiunto un maggior spreco di acqua necessario per riempire la vasca, cosa che non avviene invece con la doccia.

Prodotti online

Vasca da bagno

Vasca idromassaggio

Box doccia doppia porta battente

Box doccia angolare con porta a soffietto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bagno doccia o vasca? Come risolvere il dilemma conoscendo vantaggi e svantaggi

MessinaToday è in caricamento