rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

VIDEO | Messina nella morsa delle fiamme, monitorato tutto il territorio: riapre la ss113

Da nord a sud, in città e in provincia diversi gli interventi in cui sono interessati i vigili del fuoco coordinati dalla Prefettura

Dalla città alla provincia tutto il territorio del Messinese nella morsa delle fiamme. Le squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale e dei distaccamenti della provincia sono tutte impegnate per l’estinzione di gravi incendi di interfaccia tra cui si segnala, in particolare, quello in atto nella zona centro nord della città. 

Complessivamente,  nell’estinzione degli incendi, sono impegnate 15 squadre di soccorso con 94 uomini e 40 mezzi VF, compreso il personale ed i mezzi dei vigili del fuoco provenienti della regione Campania e una squadra del Comando dei Vigili di Catania. Le località dove personale e mezzi stanno eseguendo spegnimenti di fiamme sono le seguenti: Annunziata, Curcuraci,Faro Superiore, Tono , Castanea,  Massa San Giovanni San Nicola e San Giorgio. 

In aggiunta ed in supporto alle squadre di terra, i mezzi aerei, sempre dei vigili del fuoco, costituiti da Canadair ed elicotteri stanno partecipando all’opera di estinzione delle fiamme in vari siti. Ulteriore impegnativa attività di soccorso in atto è garantita da personale specialista nautico con gommoni e moto d’acqua in località Tono Messina per l’assistenza ad abitanti e turisti e qualora il caso lo richiedesse l’eventuale evacuazione degli stessi.

Il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Messina, Felice Iracà, sta coordinando tutte le operazioni di soccorso avvalendosi del funzionario di guardia e di tutti i funzionari e ispettori in forza al comando dei vigili del fuoco di Messina. In Prefettura è attivo da ieri sera il Cento coordinamento soccorsi. Attenzione viene data per abitazioni e residenti vicino alle zone interessate dalle fiamme. 

Ancora chiusa la statale 185 e riaperta la statale 113. 

I villaggi di Curcuraci e Masse quelli più colpiti

L’ondata di calore di questi giorni che contribuisce ad alimentare diversi incendi che stanno funestando le colline messinesi ha generato una situazione critica soprattutto per gli abitanti dei villaggi di Masse e Curcuraci, dove le fiamme hanno danneggiato la rete elettrica con il conseguente fermo degli impianti di distribuzione idrica delle zone interessate.

Il sindaco Federico Basile ribadisce ancora una volta l’invito all’intera cittadinanza all’utilizzo parsimonioso dell’acqua. In attesa del ripristino della distribuzione idrica che avverrà presumibilmente nelle prossime 24 ore, ai cittadini saranno garantiti i seguenti servizi:

  • Autobotte di AMAM SpA collocata nella SP 45 (località Curcuraci) pressi Tennis Club/bivio Serra La Croce;
  • Pronto intervento di AMAM da contattare al numero telefonico 090 3687722 o su pagina facebook https://www.facebook.com/amamspa;
  • Pronto intervento del C.O.C. raggiungibile al numero telefonico 090 22866.
Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento