rotate-mobile

VIDEO | Il libraio del Circolo Pickwick attacca la MessinaServizi: "Non ritirano i miei rifiuti dopo lo scontro con De Luca”

Ciraolo ha deciso di rivolgersi ai vertici della società per segnalare l'apposizione di bollino rosso nonostante segua le procedure di sempre. "Contro me gogna mediatica". Ma Lombardo replica: “Usa contenitori non idonei. Sta strumentalizzando procedure che usiamo con tutti”

Bollino rosso perchè il metodo di raccolta dei rifiuti non sono conformi a quelli indicati per la differenzia. E' quello che accade da qualche giorno a Renato Ciracolo, del librario del Circolo Pickwick assurto agli onori della cronaca per lo scontro in piazza del Popolo con la polizia municipale e il sindaco Cateno De Luca. 

Ciraolo, che sostene di essere oggetto di una gogna mediatica sollevata dal sindaco anche per la pubblicazione sulla pagina di un video che lo riprendeva mentre conferiva rifiuti, ha presentato oggi una denuncia ai vertici della Messina Servizi segnalando il mancato servizio di raccolta della differenziata fuori dalla sua abitazione. Ciraolo scrive di essere in regola con la Tari e mette in relazione la mancata raccolta con tanto di bollino allo scontro con De Luca. “Da quando, lunedì 8 novembre 2021, il sindaco di Messina Cateno De Luca mi ha allestito una gogna mediatica col materiale di un anonimo delatore, i rifiuti collocati come sempre sulla soglia della mia abitazione, fino ad allora regolarmente presi, non sono più stati ritirati, perché squalificati da un bollino rosso come non conformi", scrive Ciraolo.  "Di ogni rifiuto di volta in volta bocciato ho il video della sua conformità, girato prima di conferirlo nel bidone corrispondente di villa Dante, che sbugiarda il compulsivo giudizio senza appello dei dipendenti dell’azienda affidataLe, nel sospetto fondato di un comportamento strategico. Io posso garantire che la qualità dei miei rifiuti e la loro accurata selezione sono come prima”.

Ciraolo chiede al direttore generale della MessinaServizi una spiegazione pubblica sottolineando l'anomala coincidenza del mancato ritiro nonostante continui a conferire come faceva prima. Una replica che non manca di arrivare. "Si tratta di un signore che continua a cercare ogni giorno un pretesto per fare ritorsioni ai nostri operatori - spiega il presidente Giuseppe Lombardo a MessinaToday - perché continua ad esporre senza mastelli, ma con suoi contenitori non idonei”.

Da qui, secondo Lombardo, la decisione di apporre il bollino rosso. “I rifiuti sono stati ritirati sicuramente quando abbiamo trovato l’esposizione regolare - spiega ancora Lombardo - per quanto riguarda il bollino rosso ne mettiamo a centinaia in tutta la città perchè ancora a molti non sono chiare le procedure né il rispetto delle regole.  Il mio sospetto è che questo signore stia solo strumentalizzando una procedura che avviene ogni giorno con centinaia di esposizioni e che gli operatori documentano per tutti con i bollini non solo per lui”.

Messinaservizi è pronta anche a tirare fuori la documentazione fotografica che attesta la bonta del loro operato.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Il libraio del Circolo Pickwick attacca la MessinaServizi: "Non ritirano i miei rifiuti dopo lo scontro con De Luca”

MessinaToday è in caricamento