Lunedì, 15 Luglio 2024

VIDEO | Vara 2023, quel primo emozionante strappo al grido di "Viva Maria" nella lista d'attesa dei patrimoni dell'Umanità

La città rinnova il patto di fede con l’Assunta. Mentre si lavora per il riconoscimento tra il patrimonio immateriale dell'Unesco. L'impegno dell'assessore Caruso

La città rinnova il patto di fede con l’Assunta. Il primo emozionante strappo da Piazza Castronovo alle 18. Cinquecento anni di storia che potrebbe diventare ora patrimonio immateriale dell'Unesco insieme alla passeggiata dei Giganti. La richiesta era stata inoltrata a marzo del 2021 dall'amministrazione comunale guidata dall'allora sindaco Cateno De Luca, grazie alla corposa documentazione presentata a supporto da Nino Principato e Franz Riccobono, noti cultori messinesi di Storia Patria. Un impegno per il riconoscimento che è stato ribadito ieri l'assessore alla Cultura Enzo Caruso che ha annunciato importanti passi avanti grazie alla presenza in città nei giorni scorsi dell'antropologa funzionaria del ministero Bianka Myftari che si occupa di seguire l'iter.

Dai personaggi viventi alla polemica sui bambini, ripercorriamo l'antica storia della Vara

"Il giorno dopo la Vara la città si sveglia più bella e splendente di prima forte di una antica tradizione che anche quest’anno si è rinnovata con la grande partecipazione di tutti i messinesi che hanno “tirato” fisicamente, mentalmente e con il cuore la grande macchina votiva - è il pensiero del sindaco Federico Basile che ha voluto ringraziare con queste parole la città e chi ha contribuito alla buona riuscita della manifestazione - Ogni anno sembra quasi che ci sia più partecipazione dell’anno precedente perché ogni anno la Vara è sempre una esperienza nuova. Vorrei ringraziare di vero cuore tutta la macchina organizzativa dal Gruppo Storico Vara, agli instancabili “tiratori”... a tutti i volontari ed i soccorritori della protezione civile che in ogni occasione sono sempre presenti con la loro professionalità. Un grazie alla Polizia Municipale ed alla Polizia Metropolitana ed ai puntuali servizi che come ogni anno sono stati garanti dall’Atm, Amam e da Messina Servizi per l’ottima riuscita dell’evento e del post evento".

Vara 2023-3

Si parla di

Video popolari

MessinaToday è in caricamento