Domenica, 24 Ottobre 2021

Milazzo, presentati i dettagli del Parolimparty

Al Comune mamertino la conferenza stampa dove sono stati illustrati i programmi della rassegna sportiva su spiaggia dedicata alle disabilità


Nella Sala Giunta del Comune di Milazzo la presentazione del “Parolimparty”, la prima convention multisport su spiaggia interamente dedicata a persone con disabilità che si svolgerà dal 7 al 9 settembre presso lo stabilimento balneare “Open Sea Aism”.

Il “Parolimparty” promosso dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e da “Mediterraea Eventi” ha l’obiettivo di diffondere la cultura sportiva tra le persone con disabilità e le loro famiglie. Due giorni, nove tornei di differenti discipline, attività sportive, fitness, ginnastica e flyboard per vivere lo sport senza barriere.  Ad illustrare i dettagli del progetto sono stati il presidente di Mediterranea Eventi, Alfredo Finanze, Angelo La Via, presidente regionale Aism insieme a sindaco e assessori di Milazzo. 

“E’ stata ancora una volta una sfida complicata, ma appassionante – ha commentato il sindaco Giovanni Formica – in città torna un evento che abbiamo voluto fortemente e che porterà a Milazzo sportivi di altissimo livello. L’organizzazione di questa seconda edizione premia l’impegno di chi ha creduto fortemente in un modello diverso di concepire le politiche sociali, lontano dall’assistenzialismo e che mira alla vera inclusione”. 

“Quest’anno abbiamo voluto coinvolgere molte altre associazioni – ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali Giovanni Di Bella – perché crediamo, a tutti i livelli, nell’assenza di barriere. Saranno tre giorni di sport, inclusione, riflessione e divertimento”. “Ci impegneremo – ha aggiunto Giuliana Grillo dell’Associazione Bios – a intercettare nuove forme per sostenere il Parolimparty attraverso le nostre competenze nel settore dell’europrogettazione perché siamo fortemente convinti che manifestazioni come siano utili alla collettività e non al singolo”.  “Vogliamo far vivere tre giornate di sport nello stesso identico modo a tutti – ha detto Alfredo Finanze presidente di Mediterranea Eventi – e siamo orgogliosi di poter dire che la manifestazione quest’anno è stata inserita tra gli eventi del Ministero dello Sport. A gennaio abbiamo avviato la campagna dei 50, imprenditori e aziende che hanno dato un contributo per sostenere l’organizzazione dell’evento e tante associazioni sportive milazzesi ci stanno aiutando a far sì che il Parolimparty sia, ancor di più dello scorso anno, un momento capace di coinvolgere l’intera comunità mamertina”.

“Grazie a Fondazione Vodafone e ai tanti cittadini che hanno contribuito per far sì che l’iniziativa diventasse realtà abbiamo realizzato un sogno. Adesso – ha detto Alfredo Finanze - partirà una nuova fase che ci vedrà impegnati nell’informazione e nella formazione, in vista dell’evento di settembre in cui soggetti con diverse disabilità potranno cimentarsi in una decina di discipline (basket 3vs3 in carrozzina; sitting volley; tennis tavolo; tiro con l’arco etc) in piena inclusione e totale accessibilità”. “Sarà un evento sportivo importante per tutta la città di Milazzo – ha aggiunto Gianluca Penna, responsabile commerciale di Mediterranea Eventi - che ci auguriamo risponda positivamente così come già hanno fatto tantissimi enti, istituzioni, aziende e cittadini messinesi”.

“Il Parolimparty sarà una delle iniziative inserite nel programma di Aism per il suo 50esimo anniversario – ha detto Angelo La Via – perché crediamo che sport e mare siano diritti di tutti e vogliamo dimostrare che non ci fanno paura le barriere architettoniche ma quelle culturali”. “La mission sociale – ha aggiunto Carmelo Lembo – si unisce anche a una grande opportunità per il territorio che ospiterà un evento che è stato l’unico finanziato da Vodafone in Sicilia e il secondo per importo in tutta Italia”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Milazzo, presentati i dettagli del Parolimparty

MessinaToday è in caricamento