Mercoledì, 22 Settembre 2021

Presidio dei lavoratori delle Sale scommesse e Bingo, sospesi dal lavoro a tempo indeterminato

Anche a Messina la protesta in prefettura dei lavoratori del Gioco pubblico organizzata dalla Filcams Cgil, se i locali non riapriranno al più presto si perderà molta occupazione

Oggi anche a Messina presidio davanti alla Prefettura della Filcams Cgil nella giornata di mobilitazione dei lavoratori del gioco pubblico in concessione per la difesa dell'occupazione. Il comparto in Italia occupa oltre 150.000 addetti della distribuzione specializzata del gioco legale, molti dei quali lavoratori dipendenti nelle sale gioco, sale bingo,  tutt’ora in sospensione e in regime di ammortizzatori sociali, con una prospettiva incerta sul riavvio delle attività. La giornata di mobilitazione nazionale #IlLavoroVince, promossa dai sindacati nazionali di categoria si è svolta in contemporanea con sit-in in diverse piazze. Obiettivo: sensibilizzare le istituzioni sul grave problema occupazionale che si profila all’orizzonte a causa del prolungare delle chiusure del settore e delle normative locali che stanno entrando in vigore. I sindacati sollecitano una uniforme riapertura del settore tenuto anche conto dei protocolli e degli avvisi comuni sottoscritti dalle Parti Sociali che garantiscono la riapertura delle sale gioco in totale sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Presidio dei lavoratori delle Sale scommesse e Bingo, sospesi dal lavoro a tempo indeterminato

MessinaToday è in caricamento