Domenica, 24 Ottobre 2021

Villa Mazzini nel degrado, appalto in ritardo: le richieste della commissione Ambiente

I consiglieri comunali chiedono a che punto sia l'iter del progetto che interessa pure l'acquario e hanno trasmesso un documento all'amministrazione

L'appalto da 350mila euro per la riqualificazione di Villa Mazzini, in stato di degrado e abbandono, e il recupero dell'Acquario non è ancora partito. I consiglieri comunali della commissione Sanità e Ambiente hanno trasmesso all'amministrazione De Luca un documento per capire quando e come partiranno gli interventi e se seguiranno le indicazioni degli esponenti politici sulla pericolosità della pavimentazione, sulle condizioni degli alberi e delle radici, sulla chiusura dei bagni pubblici e sulle autorizzazioni dei giostrai per l'occupazione suolo. Il presidente della commissione Giovanni Scavello spiega le richieste.  

Sullo stesso argomento

Video popolari

Villa Mazzini nel degrado, appalto in ritardo: le richieste della commissione Ambiente

MessinaToday è in caricamento