rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

Arriva il camper dei diritti, il programma della due giorni messinese

La carovana sta percorrendo tutto il Paese per sensibilizzare la cittadinanza sulle conseguenze dell’autonomia differenziata

Sarà a Messina da oggi al 18 Aprile il camper dei diritti della Flc Cgil, il sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza (scuola, università, ricerca, formazione e Afam). La carovana sta percorrendo tutto il Paese per sensibilizzare la cittadinanza sulle conseguenze che l’autonomia differenziata porta con sé, soprattutto perché porterebbe dei profondi e peggiorativi cambiamenti nel nostro sistema di istruzione, già sofferente per i finanziamenti insufficienti a garantire il diritto allo studio.

“Si tratta di raccontare un progetto dannoso, soprattutto per il Sud - dichiara la Segretaria generale Flc Cgil Messina Patrizia Donato – il DDL Calderoli causerebbe un ulteriore frammentazione del nostro sistema di istruzione pubblica, che dovrebbe essere lo stesso in tutta Italia, ed invece già oggi vive grandi disuguaglianze sostanziali tra nord e sud”. E aggiunge: “Le conseguenze sarebbero gravissime, con l’aumento di una disparità territoriale ormai insostenibile, con una regionalizzazione estrema che attaccherebbe così il diritto allo studio, differenziato in base al luogo di nascita”.

LE TAPPE DELLA CAROVANA A MESSINA:

• Martedì 16 aprile il camper da Villa S. Giovanni giungerà a Messina. Durante la traversata dialogo con Anna Giordano, presidente WWF Messina.
A seguire, alle 19:30, presso il saloncino della CGIL (Via Peculio Frumentario, 6) una chiacchierata sui temi  dell’autonomia differenziata con Giuseppe Antoci, Presidente onorario Fondazione Caponnetto e già Presidente del Parco dei Nebrodi.

• Mercoledì 17 aprile alle 8:30 il camper sarà all’Istituto Basile, guidato dalla Dirigente scolastica Caterina Celesti, con un incontro con la comunità dei docenti.

Alle 10:30 raggiungeremo piazza Cairoli, dove è previsto un flashmob, musica all’aperto con i piccoli musicisti dell’I.C. Pascoli Crispi e una raccolta di testimonianze di esponenti politici, associazioni e cittadini.
Alle 16:00, presso l’Aula 4 del Dipartimento di Giurisprudenza di UNIME, avrà luogo il seminario dal titolo “Costituzione e territorio: le conseguenze dell’autonomia differenziata”;
Introdurrà i lavori la segretaria generale della FLC CGIL, Patrizia Donato; interverranno il professore Antonio Saitta, prorettore e professore ordinario di diritto costituzionale, il Prof. Guido Signorino, professore ordinario di economia applicata e la Prof.ssa Lidia Lo Schiavo, professoressa associata di sociologia generale.
Sono previsti i saluti della Magnifica Rettrice e del Segretario generale FLC CGIL Sicilia Adriano Rizza. Concluderà i lavori Graziamaria Pistorino della Segreteria nazionale FLC CGIL.  
Alle 21:00 invitata tutta la cittadinanza a partecipare a un concerto gratuito con Antonio Modica e Lello Analfino, presso il Centro Multiculturale Officina, al termine del quale seguirà DJ SET.

• Giovedì 18 aprile, per la tappa conclusiva, prima di lasciare la provincia messinese e proseguire verso Catania, il camper arriverà all’I.I.S.S. Pugliatti di Taormina dove avrà luogo un’assemblea aperta a docenti, studenti e personale ATA.
“La nostra iniziativa vuole ribadire l’importanza che l’Italia resti una, unica e unita e il simbolo di questa unione deve essere la scuola che deve dare a tutti le stesse opportunità di farcela, senza aumentare disuguaglianze e disparità.” – conclude la Segretaria generale FLC CGIL Messina Patrizia Donato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il camper dei diritti, il programma della due giorni messinese

MessinaToday è in caricamento