Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Malfa

Al via Marefestival Salina, premio Troisi anche all'attore e regista romano Massimiliano Bruno

Tutte anticipazioni delle kermesse in partenza nei prossimi giorni

Anche l'attore e regista romano Massimiliano Bruno riceverà il Premio in ricordo di Massimo Troisi nella XII edizione di Marefestival Salina, che prenderà il via venerdì 16, nell’isola consacrata nel cinema mondiale grazie al film “Il Postino”, ultima opera troisiana. Un’edizione 2023 particolarmente sentita dato che ricorrono i 70 anni dalla nascita del grande artista napoletano che sarà ricordato e celebrato da un parterre di illustri nomi già annunciati nelle scorse settimane: Enzo Iacchetti, Luca Barbareschi, Michela Andreozzi,  Vittoria Belvedere, Lucrezia Lante della Rovere, Audio2 (Giovanni Donzelli e Vincenzo Leomporro), Anna Pavignano, sua compagna di vita e di lavoro per tanti anni, e Maria Grazia Cucinotta, da 12 anni madrina dell’evento organizzato dai giornalisti Massimiliano Cavaleri (direttore artistico) e Patrizia Casale, coadiuvati da Francesco Cappello, i quali sottolinea come il Festival apre di fatto la stagione turistica alle Eolie con il sold out registrato in quasi tutte le strutture ricettive dell'isola. 

Massimiliano Bruno è attore, regista e sceneggiatore di successo, sia cinematografico che teatrale: si è ritagliato un importante spazio nella nuova commedia italiana. Autore di diversi film come Nessuno mi può giudicare, Viva l’Italia, Confusi e felici, Gli ultimi saranno ultimi, Beata ignoranza, I migliori giorni e della trilogia di Non ci resta che il crimine, il cui ultimo episodio sarà proiettato proprio a Salina nella seconda serata del Festival, sabato 17 in piazza Immacolata; mentre le interviste curate da Nadia La Malfa e Giovanni Pontillo, per ripercorrere la sua brillante carriera, saranno domenica pomeriggio e la sera, prima della consegna del riconoscimento. 

Marefestival Salina Premio Troisi ha come media partner TGR, Rai Radio3 e Gazzetta del Sud, è patrocinato da Ars, Comune di Malfa, Università di Messina, Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Assessorato regionale alle Attività Produttive, Assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Confartigianato Imprese Messina, Asp Trapani, Arnas Garibaldi, Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Federfarma Sicilia; è gemellato con lo Sport Film Festival Premio Paladino d’Oro e si svolge in collaborazione con Oli Barbera, Caronte & Tourist – Siremar, Cral Città Metropolitana di Messina, Spontex, Bernava, Gruppo Fiorino Despar Messina, Italcar Messina – Opel, Gioielli Aliotta Dupont, Mangiatorella, For Me Beauty & Relax, Agemars, Plastitalia, Sicilian Stories, Saccne Rete IP, Depagroup, Marina di Capo d’Orlando, Hotel Sestante, Nuccio Assicurazioni, Trattoria Cucinotta, Mohd, Duferco, Darvepost. Partner tecnici: Libertylines, Adige Car Center, Experience Salina, Sear Argenti, gli alberghi Signum, Ravesi, La Salina Borgo di Mare, L’Ariana Isole Eolie Una Experienze, Il Gelso Vacanze, Hotel Santa Isabel, Punta Scario, Le Sette Perle, Le Casette di Malfa, Iancura, Arcangelo, A cannata e i ristoranti Da Franco, U Cucunciu, Il Gambero, A Quadara, La Vela. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via Marefestival Salina, premio Troisi anche all'attore e regista romano Massimiliano Bruno
MessinaToday è in caricamento