rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Attualità

Festa del papà, speciale cartolina a Messina: la testimonianza "tra lavoro e famiglia numerosa"

Carmelo Micciari, messinese di 44 anni e sportellista nell’ufficio postale di Pistunina, racconta la sua frenetica quotidianità affrontata col supporto della famiglia e dei colleghi

Speciali cartoline per festeggiare i papà in occasione della ricorrenza a loro dedicata. Così Poste Italiane, in vista del 19 marzo, ha realizzato due prodotti filatelici a tema “Superpapà” e “Supereroe” e disponibili nei cinque uffici postali con sportello filatelico della provincia di Messina.

La colorata missiva è anche il dono che quattro piccoli acquirenti hanno scelto di fare al loro speciale papà. Sportellista nell’ufficio postale di Messina Pistunina, Carmelo Micciari di 44 anni insieme alla moglie Laura rappresentano una eccezione in un momento storico caratterizzato dal costante calo della natalità e da un numero di figli per donna in Sicilia anch’esso in decremento e pari a 1,24 come registrano gli ultimi dati Istat. Carmelo racconta la sua frenetica vita da papà iniziata con la nascita di Beatrice 11 anni fa, e consolidata con l’arrivo di Ginevra (7 anni) e dei due gemelli Leonardo e Angelica nati nel 2019.

Io e Laura affrontiamo le nostre giornate con entusiasmo ma ammetto che a volte incastrare gli impegni di tutti è quasi un’impresa – racconta Carmelo -. Abbiamo deciso di non precludere ai nostri figli la possibilità di coltivare le proprie passioni. E così oltre agli impegni lavorativi e scolastici, Ginevra fa ginnastica artistica e studia inglese, Beatrice suona il violoncello e frequenta corsi di canto e musica. E poi ci sono i gemelli, con tutte le attenzioni richieste dalla loro età”.

Per gestire le svariate attività quotidiane, oltre a contare sulla collaborazione dei “nonni”, Carmelo può fare affidamento su quella che lui considera la sua seconda famiglia, composta dai dell’ufficio postale di zona Pistunina. Una postazione di lavoro in particolare è legata al ricordo della notizia sull’esito della visita di controllo dell’ultima gravidanza, come racconta: “Mi trovavo in servizio quando Laura mi chiamò per comunicarmi che dentro la sua pancia battevano due cuoricini”.

Grazie alla disponibilità dei colleghi, Carmelo organizza i turni di lavoro tra gli orari mattutino e pomeridiano così da incastrare impegni irrinunciabili e in caso di necessità c’è sempre qualcuno pronto a tendergli la mano con una sostituzione dell’ultimo minuto. “Se non ci fossero loro… – commenta -. In questo ufficio postale siamo tutti genitori e la comprensione reciproca è determinante nel fare squadra, dentro e fuori il lavoro. Avere una famiglia numerosa è un dono e gestirla una bellissima sfida che la serenità lavorativa e la stabilità economica del mio impiego mi permettono di affrontare col sorriso”.

Anche quest’anno papà Carmelo sa già che riceverà un regalo a sorpresa da parte della sua famiglia per celebrare questa giornata. Lo speciale pacchetto sarà accompagnato da una cartolina con dedica rigorosamente firmata da tutti e quattro i figli, con la complicità di mamma Laura, sempre al suo fianco nell’affrontare le grandi sfide di chi porta avanti il difficile mestiere del genitore. Carmelo ne è certo: “Come per gli altri speciali regali – conclude - anche quest’anno custodirò la cartolina tra i beni più preziosi che un padre possa ricevere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del papà, speciale cartolina a Messina: la testimonianza "tra lavoro e famiglia numerosa"

MessinaToday è in caricamento