Giovedì, 18 Luglio 2024
#UNMINUTODILIBRI

#UNMINUTODILIBRI

A cura di Eliana Camaioni

Un minuto di testi, interviste, novità e retroscena, dedicato agli scrittori siciliani e alle loro opere. Un format di Eliana Camaioni, scrittrice e blogger, che non ha il dono della sintesi e romanza pure la lista della spesa, ma che ha dedicato ai libri la sua vita. Una vita in vacanza, sotto il sole della Sicilia in cui è nata.

VIDEO | "Una Giornata della Madonna" a #unminutodilibri, quando si preparava l'attentato alla Vara

Il pamphlet di Vincenzo Tripodo sull’Io collettivo di Messina che nel monumento simbolo delle tradizioni fa rilucere le passioni di una città alla ricerca dell’identità

Un pamphlet sull’Io collettivo di Messina che nella Vara fa rilucere le passioni di una città alla ricerca dell’identità.

E’ la storia raccontata da Vincenzo Tripodo e dedicata alla Vara di Messina, attuale ieri come oggi. Dato alle stampe dall’editoriale Centonove nel luglio del Duemila, racconta di un gruppo di amici che decide un attentato al monumento simbolo delle tradizioni, la “machina” che dondola per le strade, trainata con passione da devoti, carcerati, poveri, sognatori.

“La forza che traina – si legge nella postfazione – è irrazionale, come tutte le passioni religiose. E la voglia di chiedere un miracolo fa sì che alla fine il miracolo si avveri davvero: nel cielo appare la Madonna, come già sognato da Francesco Guccini in un memorabile testo sulle radiofrequenze, le antenne che a ragnatela sono poste sul cielo da uomini in bilico sulla città”.

Cosa dice la Madonna? Un messaggio semplice e rivoluzionario: il destino degli uomini, delle città, si può decidere con la forza di volontà. E’ la stessa forza, lo stesso orgoglio, se si vuole la stessa eroica disperazione che portarono Dina e Clarenza a guidare la rivolta contro gli invasori. Se Messina vuole risorgere, è questo lo spirito del quale si deve riappropriare. Un messaggio letterario, ma anche politico, quello di Vincenzo Tripodo, attore e regista affermato, qui nei panni dello scrittore, che nel percorso della Vara segna una “linea di passaggio”, il momento culmine nel quale la passione supera la razionalità del percorso e pone la collettività davanti a un bivio: decidere qualche deve essere il destino dipende da tutti noi.

Video popolari

MessinaToday è in caricamento