rotate-mobile
Cronaca Annunziata

L'80enne accoltellato all'Annunziata, parla l'avvocato: "Era già stato aggredito mesi fa dalla stessa persona"

L'uomo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Papardo. Aveva denunciato il suo aggressore per un'altra violenza subita lo scorso maggio

Resta in gravi condizioni l'80enne accoltellato stamane da un uomo, residente nel suo stesso condominio in zona Annunziata. Sulla vicenda, su cui indaga la polizia, emergono nuovi particolari resi noti dall'avvocato che difende l'anziano. Il 53enne, fermato poco dopo dagli agenti di Squadra Mobile e Volanti, era già stato denunciato dalla stessa vittima per un'altra aggressione avvenuta nel maggio scorso all'uscita della chiesa di Sant'Elena. Proprio stamane i due erano attesi dal giudice di Pace per la prima udienza.

"Il mio assistito - spiega l'avvocato Marcella De Luca - si trova in rianimazione all’ospedale Papardo, in prognosi riservata, a seguito delle coltellate inflittegli, mentre si accingeva a recarsi presso il giudice di Pace penale di Messina a far valere i propri diritti di persona offesa in altro procedimento scaturito dall’aggressione subita, in data 24 maggio 2022, dal medesimo autore che oggi si è costituito dopo averlo ripetutamente accoltellato". L'avvocato smentisce le voci su una presunta lite condominiale tra i due e parla di "una seconda aggressione, volta ad impedire l’esercizio di un diritto. Confidando nella chiarezza che seguirà alle indagini che sono già in fase di svolgimento, anticipo tale nota a tutela del mio assistito, uomo mite e di cuore, che in alcun modo avrebbe partecipato ad una lite".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'80enne accoltellato all'Annunziata, parla l'avvocato: "Era già stato aggredito mesi fa dalla stessa persona"

MessinaToday è in caricamento