rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Auto rubata al presidente di Confcommercio, le indagini dei carabinieri

Picciotto lo scorso anno è stato vittima di un pestaggio da parte di alcune persone successivamente rintracciate e rinviate a giudizio. Giorno 6 è cominciato infatti il processo dove si è costituito parte civile

E' stata rubata ieri l'auto del presidente della Confcommercio Messina Carmelo Picciotto, titolare del locale Dolce Vita a Piazza Duomo. Era uscito dal lavoro per fare rientro a casa ma ha avuto l'amara sorpresa. Si tratta di una Mercedes di classe B, non di nuova fabbricazione, posteggiata in via Loggia dei Mercanti.

Indagini sono state già avviate dai carabinieri dove è stata presentata la denuncia. Picciotto lo scorso anno è stato vittima di un pestaggio da parte di alcune persone successivamente rintracciate e rinviate a giudizio.

Giorno 6 è cominciato infatti il processo che vedono sul banco degli imputati due persone. Per questo processo il commerciante si è costituto parte civile difeso dall'avvocato Giuseppe Germanà. Picciotto nell'ultimo anno ha denunciato altri episodi di danneggiamenti e furto, come quello degli ombrelloni e atti vandalici ai danni delle telecamere di videosorveglianza esterne al locale, non facilmente raggiungibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto rubata al presidente di Confcommercio, le indagini dei carabinieri

MessinaToday è in caricamento