Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Autostrade, la mobilitazione del personale della ditta Isgrò non si ferma

Primo risultato con l'ottenimento dello stipendio di agosto per i dipendenti ma alla Fiom Cgil non basta

Dopo la proclamazione dello stato di agitazione, “con il pagamento dello stipendio di agosto giunge un primo risultato per gli 80 lavoratori della Isgrò costruzioni srl Unipersonale” che ha in appalto dal Cas, il Consorzio autostrade siciliane, i servizi di assistenza sulla A18 Messina-Catania e sull’A20 Palermo-Messina. Ad annunciarlo sono il segretario generale Fiom Sicilia Francesco Foti, il segretario Fiom Messina Daniele David e il segretario Fiom Siracusa Tonino Recano. “E’ un segnale positivo ma insufficiente - dicono - vista la condizione salariale della gran parte dei lavoratori. Se ai bassi salari si aggiungono mensilità arretrate, ancora una in questo caso, per i lavoratori e le loro famiglia diventa impossibile l’essenziale. Pertanto la mobilitazione continuerà finché ai lavoratori degli appalti del Cas non verrà assicurata la regolare retribuzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, la mobilitazione del personale della ditta Isgrò non si ferma
MessinaToday è in caricamento