rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca

Amam fa il punto sul distacco d'acqua del 15 dicembre: "Interventi fissati in 24 ore, interruzione alle 4"

Il Cda dell'azienda con dirigenti e assessore Caminiti ha dato previsioni e programma in commissione ai consiglieri comunali

Definito il piano operativo degli interventi il 15 dicembre per il secondo distacco d'acqua generale necessario per gli interventi di manutenzione alla condotta Fiumefreddo. Questa mattina la presidente di Amam Loredena Bonasera insieme al Cda, al direttore generale e all'assessore Caminiti ha fatto il punto su cosa dovranno aspettarsi i messinesi tra dieci giorni. "Sarà la stessa tipologia di interventi - ha affermato la Bonasera - ma stavolta agiremo in tre punti (Nizza, Santa Teresa e Giardini-Taormina) e non in nove come l'ultima volta; abbiamo fatto tesoro dell'esperienza del 17 novembre e miglioreremo quanto non è andato per il verso giusto".

Nelle ultime settimana Amam ha dialogato con i Quartieri, in particolare con il Quinto; sul fronte autobotti saranno 4 le postazioni fisse e nove che gireranno per la città. Già redatto l'elenco con le attività commerciali che a novembre avevano fatto richiesta di acqua. "Per le forniture seguiremo il protocollo già messo in atto, prima ospedali e carcere".

La base operativa resterà sempre il Centro operativo comunale che smisterà le richieste. Il distacco anziché alle 5 come avvenuto a novembre sarà anticipo di un'ora e tutto - secondo i tecnici - dovrebbe concludersi in 24 ore. Disagi permettendo. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amam fa il punto sul distacco d'acqua del 15 dicembre: "Interventi fissati in 24 ore, interruzione alle 4"

MessinaToday è in caricamento