rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Sbarca al porto con mezzo chilo di cocaina, oltre 2500 le dosi che non finiranno nel mercato dello spaccio

I carabinieri a Tremestieri hanno arrestato un uomo già noto alle Forze dell'Ordine alla guida di un'auto proveniente da Villa San Giovanni

I carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio predisposto agli imbarcaderi, nella zona sud del capoluogo, i carabinieri hanno controllato un’autovettura appena sbarcata dal traghetto proveniente da Villa San Giovanni. Durante le operazioni di controllo, il conducente del veicolo ha assunto un atteggiamento nervoso che ha indotto i militari ad approfondire le verifiche in caserma, dove è stata eseguita una perquisizione sull’autovettura che ha permesso di trovare un panetto al cui interno era contenuto oltre mezzo chilo di cocaina che l’uomo aveva abilmente occultato all’interno del mezzo.

La droga è stata sequestrata e inviata presso ai carabinieri del Ris di Messina per le relative analisi di laboratorio, effettuate sull’intero quantitativo dello stupefacente sequestrato, che hanno accertato uno stato di purezza tale dal quale sarebbe stato possibile ricavare oltre 2500 dosi da immettere sulle piazze di spaccio. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato e ristretto presso la Casa Circondariale di Gazzi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarca al porto con mezzo chilo di cocaina, oltre 2500 le dosi che non finiranno nel mercato dello spaccio

MessinaToday è in caricamento