rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Caro voli, botta e risposta Ryanair-Regione: "Schifani dice spazzatura", "Siciliani vessati da prezzi esorbitanti"

L'amministratore delegato della compagnia aerea, dopo aver definito "illegale" il provvedimento del governo sulle tariffe da e per Sicilia e Sardegna, respinge le accuse su un presunto cartello. La replica del presidente: "Scandaloso l'atteggiamento di chi approfitta di una situazione di quasi monopolio"

"Ridicolo, illegale, interferisce con le leggi del libero mercato secondo le norme Ue. Deve essere cancellato". Così l’amministratore delegato di Ryanair, Eddie Wilson, in un'intervista all'Ansa, definisce la parte sul caro voli del decreto del governo che interviene sulle tariffe da e per Sicilia e Sardegna dagli altri aeroporti italiani, sottolineando che "se non verrà cancellato ci sarà un impatto sull’operatività di Ryanair in Italia". 

"Ryanair non ha mai fatto cartello"

"Non siamo parte di un cartello, non mi lascio insultare. Ryanair ha raggiunto oltre 185 milioni di passeggeri perché abbiamo abbassato i prezzi e diamo valore, non abbiamo bisogno di parlare con compagnie incompetenti. Non ho mai parlato con nessuno, mai parlato con qualcuno in Ita". Per Wilson chi dice che Ryanair abbia fatto cartello sui voli per Sicilia e Sardegna, come per esempio il presidente della Regione Renato Schifani, "dice spazzatura, nient’altro che spazzatura".

"Algoritmo? Non facciamo profilli dei nostri clienti"

"Algoritmo? Mio Dio! Non ci sono algoritmi. Non sappiamo chi compra i nostri biglietti a 20, 30, 40 euro. Non facciamo profilli dei nostri clienti. Come potremmo? Penso che queste persone che dicono queste cosa hanno guardato troppo Netflix, non vivono nel mondo reale. Noi iniziamo offrendo i prezzi più bassi e poi andiamo su progressivamente". Wilson spiega poi che "non possiamo convincere la gente a volare con noi se non vogliono, solo il prezzo li può convincere ed è per questo che abbiamo tanto successo. Da anni offriamo i prezzi più bassi". 

Schifani: "Ryanair vessa i siciliani con prezzi esorbitanti"

Non si è fatta attendere la replica del presidente della Regione, Renato Schifani: "L’ad di Ryanair Wilson spieghi ai milioni di siciliani se non è scandaloso l’atteggiamento di chi approfitta di una situazione di mancata concorrenza, direi quasi di monopolio, per vessare un’intera popolazione con prezzi esorbitanti. Una circostanza che stiamo combattendo con le nostre forze e con l’aiuto del governo nazionale, anche grazie all’introduzione tra le compagnie che servono la Sicilia di un terzo vettore che, con prezzi accessibili e con tariffe che non superano mai un determinato tetto, ha favorito la mobilità da e per la nostra Isola. “Spazzatura”, quindi, sono certe condotte che abbiamo segnalato all’Antitrust per ben due volte. “Spazzatura” è far subire ai siciliani prezzi spropositati quando questi vogliono spostarsi per Natale o durante il mese di agosto oppure quando sono costretti a prenotare senza largo anticipo un volo".

"Ho sempre detto che avrei incontrato l’amministratore di Ryanair se avesse dato chiari segnali di voler ridurre le scandalose tariffe della sua compagnia, per poter concordare le modalità. Ma - conclude il governatore - l’arroganza di quel vettore, dimostrata oggi anche dalle offensive dichiarazioni del suo capo, hanno impedito qualunque tipo di mediazione".

Assoutenti: "Da Ryanair affarmazioni folli"

Le affermazioni odierne di Ryanair sul fenomeno del caro-voli in Sicilia sono per Assoutenti "folli e si scontrano con una realtà che è sotto gli occhi di tutti, tranne forse dell’amministratore delegato Eddie Wilson". "Negare che in Italia su alcune tratte come quelle per la Sicilia ci siano rincari abnormi delle tariffe aeree non fa certo onore a Ryanair - spiega il presidente Furio Truzzi -. Così come non fa onore alla società affermare che non esistono algoritmi in grado sia di profilare i clienti, sia di far salire i prezzi all’aumento della domanda da parte dei viaggiatori. Le affermazioni dell’amministratore delegato Wilson sono offensive dell’intelligenza dei cittadini siciliani, e farebbe bene la compagnia aerea a scusarsi con i cittadini del nostro paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro voli, botta e risposta Ryanair-Regione: "Schifani dice spazzatura", "Siciliani vessati da prezzi esorbitanti"

MessinaToday è in caricamento