rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Giardini-Naxos

Comune di Giardini Naxos, sulla gestione del personale è "scontro"

La Fp Cgil interviene sul livello di crisi in cui versa il personale dipendente che rischia di mettere in difficoltà l’intera macchina amministrativa

Comune di Giardini Naxos, la Fp Cgil interviene sul grave livello di crisi in cui versa il personale dipendente. Gestioni parcellizzate degli interventi sulle politiche del personale, rischiano di mettere in crisi l’intera macchina amministrativa

"La FP CGIL, dopo numerosi interventi in cui si è chiesto alle Amministrazioni che si sono succedute, e  in particolare a quella attuale, di avviare azioni chiare ed egualitarie sulla gestione del personale, a seguito delle ultime decisioni assunte, reitera con forza, un’immediata inversione di rotta": queste le parole del segretario generale della FP CGIL di Messina, Francesco Fucile e del coordinatore provinciale Alfredo Eliamandri, rispetto alla situazione di “caos” che sta interessando il comune ionico: «Abbiamo denunciato più volte – evidenziano i dirigenti sindacali -, che le scelte attuate con i piani triennali del fabbisogno del personale non rispettavano minimamente principi di coerenza e parità di trattamento, chiedendo spesso all’Amministrazione di revocare le decisioni assunte. La maggioranza dei dipendenti del Comune, infatti, ha un contratto di lavoro part-time ed ora più che mai è necessario un intervento per procedere alla trasformazione full time di tutti i contratti di lavoro. Il Comune, invece, continua, imperterrito, a procedere con interventi mirati, che non risolvono i problemi esistenti e contribuiscono a creare unicamente tensione tra i lavoratori per evidenti e palesi disparità di trattamento. I dipendenti part-time – continuano Fucile ed Eliamandri -, hanno formulato, da tempo, ai sensi del vigente CCNL, una richiesta di trasformazione a tempo pieno dei rapporti di lavoro, a cui però l’Amministazione ha solo saputo rispondere con un’interpretazione restrittiva e non condivisibile della norma contrattuale invocata. Non possiamo accettare che il Comune abbia proceduto a prevedere un’assunzione per mobilità di un agente di Polizia Municipale a 24 ore settimanali, considerando che anche tutti gli agenti attualmente in servizio hanno contratti di lavoro part-time. La FP CGIL, su queste modalità, avvierà le dovute tutele legali e ritiene che sia arrivato il momento di dire basta a una gestione delle risorse umane che non è utile né al personale né alla qualità dei servizi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Giardini Naxos, sulla gestione del personale è "scontro"

MessinaToday è in caricamento