Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Coro di no anche per la pista ciclabile intorno al lago di Ganzirri: raccolte 520 firme

Ieri il dibattito in commissione Mobilità. Lega bacchetta l'amministrazione: "Assenza del vicesindaco frutto del disinteresse verso temi di interesse collettivo"

Neanche il progetto che prevede una pista ciclabile intorno al lago di Ganzirri resta esente da critiche. In 520 hanno firmato la petizione popolare per chiedere di modificare quanto finora stabilito, temendo gravi ripercussioni per la viabilità del posto e per il fatturato dei commercianti. Un argomento di cui si è discusso ieri a Palazzo Zanca in commissione consiliare. In aula anche vice presidente della sesta Municipalità Salvatore Scandurra.  Avrebbero dovuto partecipare Anche il vice sindaco nonché assessore alla Mobilità Salvatore Mondello ed il dirigente del servizio preposto Pietro Certo. Ma così come reso noto dalla Lega, entrambi si sono limitati a far pervenire attraverso pec due giustificativi addebitando l’assenza ad altri impegni precedentemente assunti. Da qui l'accusa dei gruppi consiliari della Lega-Prima L’ Italia che hanno espresso la loro contrarietà innanzi a tale comportamento che . sostengono - "lede la dignità di tanti cittadini bisognosi di risposte certe e puntuali che solo la parte politica può dare".

I consiglieri Amalia Centofanti, Mirko Cantello, Giulia Restuccia, Emilia Rotondo e Giuseppe Villari si rammaricano di dover prendere atto "del disinteresse da parte dell’amministrazione verso temi di interesse collettivo che invece impiega nel tagliare nastri durante gli innumerevoli eventi a cui non si sottrae mai. Ulteriore preoccupazione è destata dall'interruzione totale dei lavori del folle progetto inerente la realizzazione del parcheggio d'interscambio sul Torrente Papardo che rappresenta un ulteriore disagio a carico della cittadinanza. I gruppi Lega-Prima L’Italia auspicano un atteggiamento più responsabile e vicino ai cittadini residenti nel villaggio di Ganzirri da parte dell’amministrazione cittadini che, al pari degli altri, meritano risposte dettagliate e certe da parte di chi ha in programma di stravolgere la loro tranquilla routine di vita giornaliera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coro di no anche per la pista ciclabile intorno al lago di Ganzirri: raccolte 520 firme
MessinaToday è in caricamento