rotate-mobile
Incendi Pistunina

Incendio di Pistunina, preoccupano i livelli di diossina: ecco cosa non si potrà fare nell'area

Lo ha disposto il sindaco con una ordinanza su richiesta dell'Arpa

Presenza di diossine e furani nelle aree coinvolte dall'incendio che lo scorso 9 luglio si è sprigionato nelle aree vicine alla discarica e a un negozio di mobili. A esprimere la necessità di attivare tutte le misure precauzionali del caso è l'Arpa a cui ha fatto seguito l'ordinanza sindacale che vieta pascolo e coltivazione nella zona. 

"Risulta da rapporto trasmesso dall’ARPA Sicilia in data 3.08.2023 prot. n. 212472 in data 9.07.2023 a seguito dell’incendio sviluppatosi lungo la S.S. 114 in località Pistunina presso il Centro Comunale di Raccolta e l’adiacente deposito di mobili della società “Crisafulli Emanuele tutto Sedie e Tavoli”, Arpa Sicilia ha avviato un’attività di campionamento dell’aria ambiente nei luoghi di potenziale ricaduta dei prodotti di combustione, considerando che i venti spiravano da SUD", si legge.

"In particolare è stato posizionato un campionatore ad alto volume specifico per le diossine e i furani presso un’abitazione del complesso “Futura”, coordinate geografiche 38°8’50,35’’N 15°31’34,21’’E. Nel rapporto ARPA viene indicato che i risultati ottenuti evidenziano la formazione di diossine e furani, si suggerisce agli Enti in indirizzo di attenzionare la presenza di eventuali aree adibite a pascolo o a coltivazioni per l’attivazione di misure precauzionali", prosegue l'ordinanza. 

incendio pistunina-4

Ordinanza Pistunina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio di Pistunina, preoccupano i livelli di diossina: ecco cosa non si potrà fare nell'area

MessinaToday è in caricamento