Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

Un uomo di 50 anni, Vito Cambria, ha perso la vita in un incidente sul lavoro, nonostante i soccorsi per il lavoratore non c'è stato nulla da fare. Il cordoglio della Filca Cisl

Foto archivio

Incidente mortale sul lavoro a Venetico. Secondo le prime informazioni un uomo di una cinquantina di anni, Vito Cambria, è caduto da un ponteggio collocato all'interno di un cantiere privato e ha perso la vita. Nonostante l'arrivo dei soccorsi per l'operaio non c'è stato nulla da fare. Due i lavoratori impegnati in lavori di messa in sicurezza in un cortile privato, sul posto funzionari dell'Asp per i primi accertamenti. 

Vicinanza alla famiglia e dolore per la scomparsa del lavoratore edile è stata espressa dalla Filca Cisl attraverso il segretario generale Giuseppe Famiano che ha espresso il proprio cordoglio per quanto avvenuto. "Ancora oggi è difficile immaginare che un lavoratore sia costretto ad operare su un'impalcatura a 60 anni – afferma Famiano – le leggi in vigore dovrebbero tenere in considerazione la specificità e il rischio del lavoro edile».La Filca Cisl Messina, da tempo, tiene accesi i riflettori sulla sicurezza nei cantieri sollecitando Inail, Ispettorato del Lavoro e Asp ad effettuare controlli a tappeto nei cantieri. «Soprattutto quelli privati – spiega Famiano – perché è necessario contrastare il lavoro nero e prevenire gli infortuni nei luoghi di lavoro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Milazzo, secondo giorno di ricerche di Aurelio Visalli: città sotto choc

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Disperso della Guardia Costiera, il testimone che ha allertato i soccorsi: "L'ho visto galleggiare e trascinato a largo"

  • Milazzo, il mare restituisce il corpo di Aurelio Visalli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento