Incidente a Milazzo, perde il controllo dell'auto e si schianta contro un albero

E' accaduto la notte scorsa nei pressi del Capo. Un passeggero è rimasto incastrato tra le lamiere ed è stato liberato dai vigili del fuoco

Poteva avere conseguenze gravissime l'incidente accaduto la notte scorsa a Milazzo. Lungo la strada che conduce al Capo, una Fiat Panda si è scontrata contro un albero dopo che il conducente ha perso il controllo durante la guida. La vettura ha urtato il marciapiede e ha terminato la sua corsa impattando contro il tronco.

A bordo due persone, una delle quali è rimasta incastrata dentro l'abitacolo e successivamente liberata dai vigili del fuoco. Sul posto anche due ambulanze del 118 che hanno trasportato i feriti in ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento