rotate-mobile
Incidenti stradali Roccalumera

Investito all'incrocio da un'auto che non rispetta lo stop, ma è ubriaco: indagato 40enne

L'auto su cui viaggiava l'uomo era anche intesta a un defunto. Per lui è scattata anche la multa per mancato aggiornamento della carta di circolazione

È di un indagato in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche il bilancio dell'incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio a Nizza di Sicilia dove i rilievi sono stati effettuati dalla Polizia locale coordinata dal Comandante Lo Presti. Alle 15.05 circa del 16 febbraio un veicolo guidato da una donna non ha rispettato lo stop presente in via FF Romeo all'intersezione con via Umberto I finendo contro un'altra auto proveniente da Messina in direzione Catania e che percorreva la ss114 guidata da M.S., 40 anni, residente a Roccalumera.

Il giovane palesava alitosi alcolica e linguaggio sconnesso e per questo gli operatori di Polizia Locale lo hanno sottoposto ad accertamenti alcolemici tramite etilometro fornito nella circostanza dalla compagnia carabinieri Messina Sud. I risultati del test hanno dato esito positivo accertando un tasso di 0,89 g/l nell’espirato che ha comportato il deferimento in stato di libertà (trattasi di reato contravvenzionale che prevede l’ammenda da 800 a 3.200 euro e l’arresto fino a sei mesi) della persona e contestuale ritiro del documento di guida per il successivo provvedimento di sospensione da sei mesi ad un anno.

Il mezzo condotto dal 40enne risultava inoltre intestato ad una persona defunta nel 2014 per questo è scattata anche la sanzione per mancato aggiornamento della carta di circolazione (che veniva ritirata) con una sanzione comminata di euro 363.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito all'incrocio da un'auto che non rispetta lo stop, ma è ubriaco: indagato 40enne

MessinaToday è in caricamento