rotate-mobile
Incidenti stradali

Travolto sul monopattino muore Lorenzo Isaia, ha animato per anni la sinistra giovanile

Ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cannizzaro, non è sopravvissuto al trauma riportato nello scontro con un’auto. Ha disposto la donazione degli organi

Dolore e commozione anche a Messina per la morte di Lorenzo Isaia, 50 anni, vittima di un incidente avvenuto lo scorso 31 gennaio a Catania.

Lorenzo Isaia, catanese che a Messina ha trascorso tutta la sua infanzia e adolescenza, è stato centrato da un’auto mentre percorreva via Giuffrida su un monopattino. Le sue condizioni sono da subito apparse gravi ed è morto dopo otto giorni di coma.

Una morte che ha lasciato attoniti anche chi lo ricorda ancora in città e fra gli amici che non hanno mai spezzato il filo che li ha legati per lunghi anni nella città dello Stretto e ora postano le immagini più belle su facebook dei momenti più belli condivisi insieme nella città dello Stretto.

A Messina, infatti, aveva frequentato il liceo Maurolico e l’Università ma è stato anche uno dei più appassionati animatori della Sinistra giovanile in quegli anni.

Ora lo ricordano con affetto per il forte senso civico e la bontà che ha dimostrato fino alla fine: gli organi di Isaia sono stati infatti donati permettendo così di salvare altre vite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto sul monopattino muore Lorenzo Isaia, ha animato per anni la sinistra giovanile

MessinaToday è in caricamento