Cronaca Santa Marina Salina

L'assessore Aricò al Premio Troisi: “Treno da Punta Raisi per Milazzo e nuova nave per Eolie”

Focus sull'insularità nell'ambito della XII edizione di Marefestival Salina. Tra gli ospiti la deputata Commissione Trasporti Eliana Longi, che ha parlato di ferrovie e Ponte sullo Stretto. Arrivano venti milioni pronti per potenziare il porto di Malfa

“Un nuovo collegamento ferroviario veloce per chi atterra a Punta Raisi con Cefalù e Milazzo e l'ammodernamento della flotta per le Eolie con la costruzione di una nuova nave, aggiudicata alla Fincantieri che sarà di proprietà della Regione e pronta entro due anni e mezzo, si deciderà poi a chi appaltarla e su quale rotta renderla operativa: gli annunci dell’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Aricò, intervenuto nel focus dedicato a trasporti e insularità a Salina, in occasione del Marefestival Premio Troisi. “Non le chiamiamo isole minori perché non devono esserci isole di serie B ed isole di serie A, la nostra attenzione è massima e già nei primi otto mesi di governo abbiamo dato prova con una serie di provvedimenti che il nostro obiettivo è andare incontro a tutte le esigenze di chi abita nelle isole. Basti pensare agli ultimi provvedimenti che abbiamo preso per i dipendenti pubblici che lavorano nelle isole - ha proseguito l’assessore - Serve un sistema integrato che abbassi i costi dei trasporti ed agevoli i residenti e i lavoratori ma soprattutto consenta di attuare la vera continuità territoriale”. 

All’incontro, moderato dal giornalista Mario Primo Cavaleri nella piazza Immacolata di Malfa, hanno preso parte la deputata Eliana Longi, componente Commissione trasporti della Camera per FdI, il vicesindaco di Malfa Giuseppe Siracusano, il segretario provinciale di Confartigianato Imprese Messina Francesco Giancola e la disability e diversity manager di Caronte & Tourist Piera Calderone.

L’on. Longi ha approfondito le questioni all’attenzione della Commissione nazionale Ambiente e Trasporti in particolare per quel che riguarda la rete ferroviaria e la realizzazione del Ponte sullo Stretto; il vicesindaco Siracusano, che è anche presidente dell’associazione Albergatori di Salina, nell’apprezzare i passi avanti fatti nei mesi scorsi e il clima di confronto con la giunta regionale ha invitato l’assessore a scommettere sul sistema integrato e su progetti che rendano sempre più accessibili le isole minori non solo per il flusso turistico ma anche per il trasporto merci. La Calderone ha sottolineato l’importante trend di crescita dei flussi turistici eoliani: “La Caronte & Tourist ha previsto un piano di costruzioni di nuove navi, tecnologicamente avanzate, sostenibili quindi anche predisposte all’ibrido; a breve entrerà in servizio la nostra nuova “Nerea” progettata proprio per il trasporto alle Eolie anche con un sistema di propulsione e una tecnologia che le rende molto manovrabili nei porti dell’arcipelago che spesso non sono dei veri e propri porti, ma approdi”.

Aricò ha poi fatto un sopralluogo nel porto di Malfa: per i lavori di potenziamento della struttura c'è stato un finanziamento di 20 milioni e una delibera di variante potrebbe consentire l'utilizzo di altri 3 mln circa. Infine l’impegno di rendere più efficienti nello Stretto di Messina le coincidenze aliscafi con i Frecciarossa da e per Roma: attualmente infatti il treno “veloce” copre in meno di 5 ore il percorso, ma poi si deve attendere 40 minuti a Villa San Giovanni l'arrivo dell'aliscafo; stessa attesa in partenza, senza neppure una sala d'aspetto. Sul tema disabilità, la stazione di Villa San Giovanni non è dotata neppure di una scala mobile: temi su cui anche l'on Longi ha assicurato il suo interessamento con un intervento diretto su Trenitalia, perché in attesa del Ponte non si può accettare una condizione di disagio per i passeggeri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Aricò al Premio Troisi: “Treno da Punta Raisi per Milazzo e nuova nave per Eolie”
MessinaToday è in caricamento