rotate-mobile
Cronaca

Messina senz'acqua, scorte esaurite in diverse zone. Il Coc: "Chiamare solo in caso di emergenza vera"

Dodici ore dopo lo stop all'erogazione idrica sono già 73 le richieste evase da parte del Coc. L'invito è all'uso parsimonioso delle riserve dei serbatoi ma anche a non creare falsi allarmismi

È cominciato alle 4 di questa mattina lo stop all'erogazione idrica previsto dall'Amam per eseguire i lavori nei cantieri di intervento lungo la condotta adduttrice del Fiumefreddo e sulle reti e impianti cittadini. Mentre ancora sono i serbatoi a sopperire all'assenza della distribuzione diretta dell'acqua, tuttavia alcune zone, soprattutto quelle più a nord comprese fra viale Giostra e Torre Faro, hanno già esaurito le scorte. A gestire le richieste di emergenza è il Coc, già intervenuto per evadere 73 richieste da parte di qualche condominio, case di riposo e di cura e attività commerciali.

"La macchina degli interventi già collaudata nel corso del primo stop continua a lavorare bene e in maniera armonica - rassicura l'assessore alla protezione civile Massimiliano Minutoli che sta coordinando i lavori insieme ad Amam, Asp e Messina Social City - Il problema è gestire le richieste da parte di privati o attività commerciali impauriti che ci hanno fatto intervenire pur avendo ancora riserva idrica nei serbatoi". Operazioni, queste, che possono rallentare la macchina dell'emergenza pesando in termini di risorse sprecate. "L'invito è sempre quello alla parsimonia nei consumi ma anche al fare richieste oculate, con tempistiche adeguate e previo controllo delle proprie scorte di acqua", ha ribadito Minutoli. 

I punti di distribuzione di acqua potabile sono 4 rubinetti fissi, situati presso gli impianti della sede Amam (viale Giostra - Ritiro), via Girolamo Savonarola (pressi piazza Castronovo), viale Europa (pressi Ospedale Piemonte) e viale Principe Umberto (pressi Serbatoio Torre Vittoria – incrocio con la via Michele Amari). Le autobotti fisse stazioneranno invece alla Rotatoria di Granatari, a Piazza Fazio a Camaro e nei pressi del panificio Bitto. Tutte le criticità si possono segnaalre al numero telefonico 090-22866,. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina senz'acqua, scorte esaurite in diverse zone. Il Coc: "Chiamare solo in caso di emergenza vera"

MessinaToday è in caricamento