Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

La morte del nostromo Puleo, per il giudice due associazioni non potranno costituirsi parte civile

Tre giorni fa la terza udienza preliminare sulla tragica fine del marinaio vittima di un incidente sul traghetto Elio. Il no del gup a Cosmar e Anmil

A quasi tre anni dalla morte di Gaetano Puleo, il nostromo vittima di un incidente a bordo del traghetto "Elio" nel febbraio 2021, il processo è ancora lontano dal concludersi. Lo scorso 23 ottobre si è celebrata la terza udienza preliminare celebrata dal gup Eugenio Fiorentino. Il giudice ha negato alle associazioni Anmil (Associazione mutilati e vittime sul lavoro) e Cosmar (sindacato marittimi) la possibilità di presentarsi parte civile al dibattimento. Una decisione che nasce dalla precedente richiesta di interlocuzione presentata in merito dagli avvocati difensori del comandante della Caronte & Tourist SpA, Giuseppe Cama, e dell’armatore Luigi Genchi.

Sull'opportunità delle due associazioni di agire come parte civile nell'ultima udienza si erano invece espressi i due avvocati degli stessi sodalizi, Carlo Gilda e Antonio Langher. 

Ma a dire no erano stati anche i familiari di Puleo, rappresentati dai legali Claudio Calabrò e Francesco Rizzo,  "considerato che ai sensi dell’art. 92 c.p.p. – “consenso della persona offesa, l’esercizio dei diritti e delle facoltà spettanti agli enti e alle associazioni rappresentativi di interessi lesi dal reato è subordinato al consenso della persona offesa”. Da qui l'opposizione "in considerazione anche della circostanza che non era mai stato richiesta autorizzazione in tal senso e non ritenendo, in ogni caso, utile e conducente ai fini processuali l’intervento dei summenzionati sodalizzi associativi". 

Restano quindi in sospeso le richieste di rinvio a giudizio promosse dal Pm Roberto Conte per il capitano del traghetto Elio, Giuseppe Cama, per la stessa Caronte&Tourist e per Luigi Genchi in qualità di armatore e di datore di lavoro. La prossima udienza verrà celebrata il prossimo 23 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte del nostromo Puleo, per il giudice due associazioni non potranno costituirsi parte civile
MessinaToday è in caricamento