Cronaca Sant'Agata di Militello

Nuove palestre in provincia, affidati i lavori

Gli appalti al Torricelli di Sant'Agata Militello, al Caminiti di Santa Teresa e a Giardini Naxos

La Città Metropolitana di Messina ha affidato i lavori di realizzazione di due palestre nei plessi scolastici del liceo scientifico “Caminiti” di Santa Teresa di Riva e Giardini Naxos. Gli interventi di ampliamento e completamento ella struttura santateresina sono stati assegnati alla Ditta Consorzio Simplex SCARL di Roma per un importo contrattuale netto di € 2.181.450,91, compresi oneri di sicurezza e costi manodopera, oltre IVA. Si tratta di un passo importante che permetterà di rendere la struttura scolastica pienamente rispondente alle esigenze della popolazione scolastica del territorio jonico messinese.

L’importo complessivo progettuale ammonta a 3.780.000,00 euro di cui 3.380.000,00 euro assegnati dal Ministero dell’Istruzione, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, e 400.000,00 euro cofinanziati con fondi del bilancio della Città Metropolitana di Messina. L’ampliamento e il completamento del nuovo Liceo Scientifico di Santa Teresa di Riva, nel quartiere Bucalo, nell’area sita tra la via Padre Giampietro e la via Santi Spadaro, prevede la costruzione di una palestra in cemento armato e copertura in legno, con impianto quadrato di superficie pari a 1.743 metri quadrati.  L’impianto è di tipologia B2, regolamentare e aperto anche ad un utilizzo extra-scolastico, con un doppio ingresso sul prospetto nord-ovest, riservato al pubblico, e con una capienza di 160 posti a sedere che lo rende idoneo allo svolgimento di attività agonistica a carattere locale. 
La struttura della palestra avrà una forma di un parallelepipedo, con un’altezza di 10,20 metri, e con due porzioni di facciata continue che assicureranno l’illuminazione naturale dell’area di gioco. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Giacomo Russo mentre il progetto esecutivo è stato redatto dall’architetto Giuseppe Marotta, con la collaborazione del geologo Fabio Nicita per la relazione geologica e il piano di indagini geognostiche,

Per quanto riguarda la costruzione della nuova palestra annessa alla sede liceale di Giardini Naxos, in sostituzione di un campo sportivo all’aperto esistente, gli interventi sono stati affidati alla Ditta Maiorana Costruzioni S.R.L. di Milazzo per un importo contrattuale netto di 1.081.527,24 euro, compresi 229.340,44 euro per costi di manodopera e 63.099,87 euro per oneri di sicurezza, oltre I.V.A. al 10%. Il progetto, il cui importo complessivo è di 1.859.200,00 euro, prevede la realizzazione di una struttura in cemento armato e copertura in travi di legno che ospiterà un campo di minibasket con pavimento in materiale sintetico. La superficie adibita a palestra è pari a 560.183 mq per un’altezza minima di 7,00 metri mentre la superficie utile destinata ai servizi è pari a 112,64 mq, distribuiti in 34,77 mq di spogliatoio maschile e femminile e 19,53 di spogliatoio degli insegnanti, 9,84 mq dedicati all’infermeria e il resto in zone di disimpegno.  I finanziamenti destinati a questa struttura rientrano nell’ambito del Piano di Edilizia Scolastica Missione 4 – Investimento 3.3 Piano di messa in sicurezza e riqualificazione dell’edilizia scolastica, finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Rosario Bonanno mentre il progetto definitivo ed esecutivo è stato redatto dall’ing. Ivan Palamara, con la collaborazione del geologo Fabio Nicita per la relazione geologica e il piano di indagini geognostiche.

La IV Direzione “Edilizia Metropolitana e Istruzione” della Città Metropolitana di Messina, diretta dal dott. Biagio Privitera, ha affidato alla ditta Giada Costruzioni S.R.L. di Ventimiglia di Sicilia gli interventi di realizzazione della nuova palestra dell’I.T.I.S. “E. Torricelli” di Sant’Agata Militello. L’importo complessivo progettuale ammonta a 1.859.000,00 euro mentre l’importo contrattuale netto è di 1.063.667,07 euro, compresi oneri di sicurezza e costi manodopera, oltre I.V.A.. Il progetto prevede la realizzazione di una palestra regolamentare di tipo B1, lo spazio di attività dell’impianto sportivo sarà di ml 14.00 x ml 26.00 con altezza minima di 7,00 metri; la struttura sarà dotata di servizi igienici, spogliatoi, attrezzeria e un locale tecnico. Per garantire, all’interno dello stabile, un’illuminazione naturale, sono state previste ampie vetrate schermate esternamente. I fondi rientrano nell’ambito del Piano di Edilizia Scolastica Missione 4 – Investimento 3.3 Piano di messa in sicurezza e riqualificazione dell’edilizia scolastica, finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU. Il Responsabile Unico del Procedimento è l’ing. Rosario Bonanno mentre il progetto definitivo ed esecutivo è stato redatto dall’arch. Massimo Pintaudi, con la collaborazione del geologo Antonio Scurria per la relazione geologica e il piano di indagini geognostiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove palestre in provincia, affidati i lavori
MessinaToday è in caricamento