rotate-mobile
Cronaca

Formazione, dieci milioni dalla Regione per la ricollocazione dei docenti lasciati a casa

La giunta Schifani ha sbloccato i fondi destinati alla riqualificazione degli insegnanti iscritti all’Albo regionale e che hanno confermato la disoccupazione

La giunta regionale ha sbloccato dieci milioni di euro destinati alla riqualificazione degli insegnanti iscritti all’Albo regionale del personale docente dei corsi di formazione che hanno confermato lo stato di disoccupazione e per i quali la Regione si era impegnata ad avviare un percorso di sostegno e reinserimento. Dopo una prima fase ricognitiva svolta dal Formez, che ha selezionato 941 idonei, su 1.267 soggetti coinvolti, a diventare destinatari degli aiuti, sarà erogato un voucher di 10 mila euro per ciascun docente.

Tra i beneficiari, 830 persone in sede di valutazione hanno scelto percorsi di riqualificazione formativi, un’indennità di frequenza per corsi dai 3 ai 9 mesi e la previsione di tirocini "on the job"; in 21 hanno optato per il percorso che prevede l’erogazione di borse di autoimpiego, attività di tutoring e finanziamenti delle spese di start-up di impresa; 90 docenti, infine, con età superiore ai 64 anni, saranno accompagnati alla quiescenza con interventi di pubblica utilità e un incentivo destinato alla copertura del periodo previdenziale ai fini dell’avvio alla pensione.

"Esprimo soddisfazione - ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione e alla formazione professionale, Mimmo Turano - per l’esplicito apprezzamento manifestato dalla giunta Schifani verso un provvedimento che consente al personale docente dei corsi di formazione non occupato di proseguire in un percorso di riqualificazione delle competenze. La Regione erogherà al Formez i contributi che consentiranno loro la formazione specialistica, l'innovazione digitale o l'autoimpiego".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione, dieci milioni dalla Regione per la ricollocazione dei docenti lasciati a casa

MessinaToday è in caricamento