Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca Annunziata / Viale Regina Elena

La sosta selvaggia rallenta anche i bus, disagi sulla Circonvallazione

Ugl e Filt CGIL chiedono maggiori controlli per evitare ulteriori disagi. Situazione critica a Cristo Re

La sosta selvaggia è dura a morire lungo le strade messinesi. A pagarne i conti anche il servizio di trasporto pubblico che va incontro a ritardi proprio a causa dei parcheggi vietati. Ugl autoferrotranvieri e Filt Cgil segnalano in particolare i problemi lungo la Circonvallazione, soprattutto negli orari di punta.

Con la normale routine post-estate si legge nella nota firmata da Massimiliano Parisi, Antonino Nostro e Giuseppe Giallanza, tornano ad essere segnalate difficoltà nell’espletamento del servizio da parte di alcune linee urbane, che percorrono tratte quali ad esempio il viale Italia, Viale Principe Umberto, Viale Regina Elena".

Ugl Autoferrotranvieri e Filt Cgil ritengono che tali problematiche siano dovute principalmente allo scarso rispetto del codice della strada da parte di cittadini che si rendono troppo spesso protagonisti di soste selvagge, parcheggi in doppia fila o in zone vietate durante gli orari di punta e di entrata e uscita da scuola, o addirittura, nella zona di Cristo Re da pullman turistici che riducono sensibilmente, la già ridotta carreggiata, rendendo estremamente difficoltoso il passaggio degli autobus creando conseguentemente, ritardi che ricadono sui messinesi che vogliono usufruire del servizio pubblico. Facciamo appello al direttore generale di Atm per richiedere che vengano presi i necessari provvedimenti dalla Polizia Municipale affinchè tali problematiche possono essere rapidamente superate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sosta selvaggia rallenta anche i bus, disagi sulla Circonvallazione
MessinaToday è in caricamento