rotate-mobile
Cronaca

L'estate rovente di chi deve traghettare, a luglio 47mila veicoli tra Messina e Villa San Giovanni: c'è un piano per il controesodo

Il dato di Anas che analizza i flussi di traffico registrati lo scorso mese. Polizia municipale in campo per evitare i disagi. Il comandante Blasco: "Nei giorni da bollino nero evitare viale della Libertà e via Garibaldi"

Sono stati 47mila i veicoli in transito a luglio tra Villa San Giovanni e Messina. Lo rileva il report dell'Anas che ha analizzato i flussi di traffico registrati lo scorso mese lungo le arterie nazionali. E lo Stretto si conferma zona calda, specialmente in estate, nei giorni scorsi si sono registrati i primi disagi sulla sponda calabra con lunghe attese prima di salire sulle navi e arrivare in Sicilia. Nei prossimi giorni si arriverà al momento clou dell'esodo con il traffico da "bollino nero" che avrà dirette conseguenze anche per la già caotica viabilità cittadina. Una situazione delicata considerando i lavori in corso sul viadotto Ritiro e la chiusura dello svincolo di Giostra.

Messina è chiamata a gestire "l'invasione" di veicoli. L'obiettivo della polizia municipale è limitare il più possibile i disagi ed è per questo che è stato elaborato un piano, seguendo il modello dello scorso anno che ha portato buoni risultati. Verrà apposta la segnaletica per creare un percorso destinato ai turisti che dovranno raggiungere gli imbarcaderi. Segnali che, come spiega il comandante Stefano Blasco, verranno sistemati anche in prossimità dello svincolo di Messina Centro. In caso di saturazione del Boccetta, la bretella di viale Europa potrebbe essere utile ad evitare l'effetto "tappo".

Il transito dei mezzi diretti in Calabria avverrà tramite via Vittorio Emanuele e viale della Libertà, ma il traffico potrà essere smistato anche sulla via Garibaldi in caso di necessità. Da qui l'appello di Blasco ai messinesi: "Evitate di transitare in queste arterie nei giorni di controesodo e scegliete itinerari alternativi". La polizia municipale monitorerà il flusso h24 con telecamere e posti di blocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate rovente di chi deve traghettare, a luglio 47mila veicoli tra Messina e Villa San Giovanni: c'è un piano per il controesodo

MessinaToday è in caricamento