Lunedì, 22 Luglio 2024

VIDEO | Turismo tra disdette e crisi economica, Amata: "Presto una campagna per rassicurare i viaggiatori"

L'assessore Amata alla presentazione del programma sui treni storici fa il punto sugli impegni del governo dopo il caso aeroporti e incendi. E punta tutto sulla comunicazione

Il turismo in Sicilia è in crescita ma le ferite inflitte con gli incendi e i problemi negli aeroporti impongono un impegno in più per incoraggiare i viaggiatori. Va in questa direzione l'impegno dell'assessore al Turismo, Elvira Amata che oggi presenta insieme alla Fondazione Fs, il programma Treni Storici Sicilia 2023, a Salone dei Mosaici della stazione di Messina Marittima.

Secondo una prima stima, il caos negli aeroporti, incendi hanno determinato il 30% delle cancellazioni dall’estero. Tutto questo mentre anche le famiglie siciliane rinunciano alle vacanze per fronteggiare la crisi economica.

VIDEO | Un viaggio fra natura, storia e cultura: ripartono i treni storici, ecco il programma

"Per sopperire alle criticità, insieme a tutte le associazioni di categoria stiamo pensando ad una comunicazione tempestiva per rassicurare i turisti e dire cosa c'è in Sicilia, stiamo valutando i danni subiti dalle attività produttive e un segnale importante arriva anche dalla Santanchè con il fondo da dieci milioni di euro proprio per incoraggiare il turismo in Sicilia", spiega Amata.

Anche l'iniziativa dei treni storici va nella direzione di promozione dell'isola, per  "far vivere la bellezza naturale di questa meravigliosa isola e raccontare al viaggiatore la storia, la cultura e le nostre tradizioni". La Sicilia è in assoluto tra le regioni italiane con il più elevato numero di treni storici e turistici in circolazione. Specie nel periodo tra l’estate e l’autunno, si è sempre registrato il tutto esaurito.

Alle 10,50, la partenza dal binario 1 della stazione di Messina Centrale di un treno storico diretto a Capo d'Orlando. Alle 11,55, l'arrivo alla stazione di Capo d'Orlando e alle 12,48 la partenza dalla stazione del Comune orlandino e il rientro alla Stazione di Messina. Centrale.

Video popolari

MessinaToday è in caricamento