rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Eventi

"La vita rubata" di Graziella Campagna protagonista al Leopardi in nome della legalità

Gli studenti dell'Istituto comprensivo incontrano l'autrice Maria Francesca Tommasini e l'illustratore Simone Caliò

Una vita rubata, una storia dolorosa che è diventata simbolo della lotta alla criminalità. Continua, nella settimana della legalità,  il lavoro di sensibilizzazione rivolto agli alunni dell' istituto Leopardi di Messina, che stamattina  hanno incontrato, nell'aula magna del plesso centrale, Maria Francesca Tommasini e Simone Caliò, rispettivamente autrice e  illustratore del volume "Copriti bene" ispirato alla storia di Graziella Campagna.

Dopo il successo degli incontri formativi degli alunni delle classi III-IV-V della scuola primaria e degli allievi delle prime classi della secondaria di I grado con l'arma dei carabinieri svolti lo scorso aprile  proseguono con successo gli  appuntamenti per promuovere la cultura della legalità tra i banchi di scuola. Grande la soddisfazione per la docente Cinzia Ignoto referente della legalità e per la dirigente dottoressa Ersilia Caputo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La vita rubata" di Graziella Campagna protagonista al Leopardi in nome della legalità

MessinaToday è in caricamento