Domenica, 14 Luglio 2024
Eventi Milazzo

Il Milazzo Film Festival diventa Attorstudio, per l'edizione 2024 si cambiano data e location

Tutte le novità in arrivo

Con l’edizione 2024, il Milazzo Film Festival cambia date e location: la kermesse milazzese, giunta alla decima edizione, sarà in programma dal 29 febbraio al 3 marzo al teatro Trifiletti di Milazzo. Si tratta di un’innovazione che, insieme alla destagionalizzazione dell'evento e alla rivisitazione del logo, assisterà a un importante evoluzione della manifestazione.

La nuova direzione artistica affidata a Caterina Taricano e Mario Sesti, infatti, oltre al tradizionale concorso di cortometraggi, il cui bando è disponibile sul sito filmfreeway.com, ha messo in cantiere un progetto di eventi e riconoscimenti che vedrà come protagonisti talent di grande rilievo: un primo nome tra questi è quello di uno degli attori più amati nel cinema e nel teatro italiano contemporanei, Fabrizio Bentivoglio. 

L’attore parteciperà ad incontri con il pubblico, gli studenti e gli insegnanti e riceverà il più importante riconoscimento che la nuova manifestazione prevede: l’Excellence Acting Award Il Milazzo Film Festival, infatti, con la direzione artistica di Mario Sesti e Caterina Taricano, ha deciso di fare qualcosa che non è stato ancora fatto, almeno in Italia.

"Vogliamo dedicare – svelano i direttori artistici - tutta la manifestazione all’arte, il mestiere, il sogno dell’attore, innanzitutto premiando l’eccellenza e le scoperte della recitazione e dando volto e voce non tanto ai protagonisti di un set ma alle persone che stanno dietro a quei ruoli, soggetti di un percorso preciso e spesso accidentato, ma che li ha portati a quel focolaio di attenzione e di amore che si accende negli spettatori, quando riconoscono quell’autenticità e unicità che rende un personaggio inconfondibile e talvolta irripetibile. La cultura del cinema è molto ricca di studi, omaggi, ampia letteratura critica sugli autori. Ma non è così per coloro che per primi incontriamo con il nostro occhio su uno schermo, o su un palcoscenico: gli attori". 

È per questa ragione che questo nuovo corso del festival milazzese vede la manifestazione prendere il nome di Milazzo Film Festival Attorstudio. Il programma è in fase di definizione ma lo schema della quattro giorni è ben delineato. 

I premi. Ogni giornata verrà dedicata ad un attore/attrice, al quale viene consegnato un premio Attorstudio, in collaborazione con importanti media partner. I premi saranno quattro:  L’Excellence Acting Award che andrà ad un’attrice/attore il cui lavoro nel cinema, in teatro, in tv abbia un rilievo, un’ampiezza ed un valore che il tempo ha saputo consolidare con incantevole evidenza. E che quest’anno sarà assegnato proprio a Fabrizio Bentivoglio. L’Acting Award assegnato ad un’attrice/attore che nelle ultime stagioni abbia confermato con il suo lavoro al cinema, in teatro ed in tv una ricca famiglia di personaggi e allo stesso tempo una personalità riconoscibile per tecnica ed espressività . A Star Is Born ad un’attrice/attore che nelle ultime stagioni si sia messo in luce nel cinema, in teatro o in televisione offrendo prestazioni amate da pubblico e critica . Il racconto della voce: a interpreti e autori/autrici di podcast che abbiano saputo prestare a narrazioni articolate, efficaci, romanzesche la propria voce e la propria intelligenza. 

Per ciascuno dei tre attori premiati, da novembre a gennaio, alcune classi delle scuole superiori di Milazzo, insieme ai loro insegnanti, studieranno la filmografia degli ospiti che verranno invitati e premiati, coordinandosi con i direttori artistici Mario Sesti e Caterina Taricano: anche loro, durante i tre giorni di festival, saranno coinvolti negli incontri con i talent protagonisti, partecipando alle conversazioni in pubblico che si svolgeranno al teatro Trifiletti. 

Il Festival prevede anche momenti di formazione che vedranno coinvolti insegnanti e studenti. I contenuti professionali, le riflessioni metodologiche, le narrazioni biografiche, l’analisi di testi e il confronto con altri attori e prestazioni attoriali del passato, costituiscono infatti un momento educativo e tecnico di peso specifico sensibile. In altre parole, attraverso l’idea dello scambio con il pubblico, dell’incontro e dell’omaggio, questi appuntamenti dovrebbero sia diffondere un set di informazioni base sul mestiere dell’attore diverso da quello che la tradizione, o i reality della televisione, fanno passare, sia dettagliare alcuni snodi decisivi del suo lavoro trattandoli ed esplorandoli in modo competente e specializzato, tanto interessante quanto spettacolare  Ma non mancheranno le proiezioni di film italiani inediti per il territorio che abbiano tratti di qualità, innovazione e racconto contemporaneo. 

 Il Milazzo Film Festival come ogni anno ho ottenuto il patrocinio del Comune di Milazzo. "Destagionalizzare l’evento – dice il sindaco Midili – mi sembra un’ottima idea e soprattutto sono contento che la manifestazione sia stata inserita nel cartellone invernale degli spettacoli del teatro Trifiletti. È bello avere eventi importanti tutto l’anno e non concentrarli tutti nel periodo estivo. Sono certo che questa decima edizione avrà un bellissimo programma". "Dopo aver lavorato per tanti anni nei festival - dicono Mario Sesti e Caterina Taricano – abbiamo accettato con piacere l’invito a occuparci della direzione artistica del Milazzo Film Festival condividendo con l’organizzazione questi tre obiettivi: dare vita e far crescere una manifestazione che avesse il suo centro di gravitazione nell’ amore per gli attori, creare sul territorio una solida attitudine tra giovani spettatori e cinema italiano, contribuire a creare in Sicilia una manifestazione di livello nazionale e internazionale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Milazzo Film Festival diventa Attorstudio, per l'edizione 2024 si cambiano data e location
MessinaToday è in caricamento