Disabili gravissimi, l'Asp riapre i termini per gli assegni mensili

L'azienda sanitaria ha comunicato che per i nuovi casi tra il mese in corso e dicembre possono essere presentate dalle famiglie le istanze per i benefici economici

L'ingresso Asp di via La Farina

Le famiglie che hanno in casa disabili gravissimi possono presentare domanda all'Asp per il beneficio economico. L'azienda sanitaria ha comunicato la riapertura dei termini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La disabilità gravissima è uno stato di patologia che comporta grande sofferenza per i soggetti interessati, e notevole disagio per i "Caregiver", ovvero i familiari che assistono i malati con questo tipo di patologia; la legislazione sanitaria prevede un assegno mensile che l'Asp di Messina eroga puntualmente alla fine del mese ai soggetti che hanno i presupposti di legge. "E' giusto informare l'utenza - dice il direttore generale Paolo La Paglia - che per i nuovi casi dal 1 novembre al 31 dicembre di ogni anno è possibile presentare istanza al distretto sanitario competente per territorio per essere sottoposto a visita e se ricorrono i requisiti essere ammessi al beneficio economico secondo il decreto ministerial del 26 settembre 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Festa della Repubblica e Madonna della Lettera, nuove disposizioni per negozi: aperti anche i mercati

  • Infermiere morto nell’incidente stradale, Nursind: “Intitoliamogli la postazione Gazzi del 118”

  • “Lavoratori regolari pagati con Solimare”, l’Orsa chiede spiegazioni a Caronte&Tourist

  • Acque reflue nel lago grande di Ganzirri, sequestrata la condotta e denunciati i responsabili

  • Celebrazioni per la Madonna della Lettera, ecco cosa c'è in programma

Torna su
MessinaToday è in caricamento