Giornata di sensibilizzazione alla donazione e alla raccolta di sangue, appuntamento in piazza Antonello

Sarà allestito uno stand attrezzato, aperto a coloro che vorranno aderire alla Giornata, presentandosi a digiuno. L'iniziativa proposta dal persidente del Consiglio Claudio Cardile

Domani, venerdì 5, dalle ore 8.30 alle 13, si svolgerà a piazza Antonello, la “Giornata di sensibilizzazione alla donazione e alla raccolta di sangue”. L’iniziativa, proposta dal presidente del Consiglio comunale Claudio Cardile e dai consiglieri, è stata promossa anche dall’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, dal presidente dell’Inps Marcello Mastroieni e da rappresentanti dell’Avis e dell’associazione onlus Fasted di Messina.

Nei portici della Piazza sarà allestito uno stand attrezzato, aperto a coloro che vorranno aderire alla Giornata, presentandosi a digiuno, potranno donare il sangue. L’obiettivo della campagna è promuovere e sensibilizzare la cittadinanza alla donazione volontaria in quanto in maniera anonima, responsabile e periodica, garantisce terapie salvavita a tutti i pazienti che ne hanno necessità.

Potrebbe interessarti

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • Il viaggio di Nicole, da Boston a Faro Superiore: “Aiutatemi a trovare i miei parenti”

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Oltre il muro del pregiudizio, serata glamour con le detenute del carcere di Barcellona

I più letti della settimana

  • Christian e Claudia, primo matrimonio sulla spiaggia a Mongiovi

  • La Papino conferma i licenziamenti, la Filcams Cgil: "Sani i vizi di forma e annulli le procedure"

  • Incidente in autostrada, in fin di vita un esattore del Cas

  • Detenute al carcere di Barcellona, un giorno da modelle per abbattere il muro del pregiudizio

  • Operazione antidroga, uno degli arrestati al tavolo delle trattative per la gestione degli stadi

  • Arrestato per droga alle trattative sugli stadi, Scattareggia: “Conosco Arena e Santoro, non altri”

Torna su
MessinaToday è in caricamento