rotate-mobile
social

"50 top pizza 2024", nelle migliori pizzerie di Melbourne c'è chi si ispira alla cucina messinese

Scopriamo chi sono i due soci di origine italiana che si piazzano nella classifica mondiale "Asia pacific"

Due pizzerie australiane, supportate e coadiuvate dal presidente della Federazione italiana pizzaioli, Giuseppe Santoro, entrano nella classifica "50 top pizza 2024". Lorenzo Tron e Roberto Davoli sono soci di origine italiana che insieme hanno costruito due delle migliori pizzerie in Melbourne.  "Shop 225" e "Il Caminetto" che sono adesso rispettivamente al 31 e 32 esimo posto nella classifica delle migliori pizzerie in "Asia pacific", per il secondo anno consecutivo sono rientrati, appunto, nella guida 50top pizza. Uno dei due soci , Tron, è direttamente collegato alla provincia di Messina e in particolare a Giardini Naxos vediamo come.

"Hanno ricreato - ha commentato Santoro, molto noto nel comprensorio turistico - l'italianitá oltre oceano basandosi sulla cordialità ed atmosfera di tutta la penisola, senza tralasciare nulla al caso. Ogni anno si arricchiscono ampliando l'offerta sia del Beverage che spazia tra vini australiani ma anche made in Italy e Sicily e birre artigianali, a prodotti di alta qualità, con l'obbiettivo di far rivivere oltre oceano i gusti siciliani ed italiani".

 "Stiamo giá  lavorando al menu autunnale - ha detto dal canto suo Tron e l'obbiettivo per il 2025 essere tra le prime 10 pizzerie. Per noi è una sfida continua, e ci sprona a fare meglio e bene". Tron ha un ponte diretto con Giardini Naxos infatti il suocero è di origini giardinesi ed è qui che durante i suoi viaggi prende spunti culinari tra la prima colonia greca e la Perla dello Ionio. Oramai leader mondiale dell'ospitalitá".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"50 top pizza 2024", nelle migliori pizzerie di Melbourne c'è chi si ispira alla cucina messinese

MessinaToday è in caricamento