Lunedì, 15 Luglio 2024
Segnalazioni

L'area di stoccaggio a due passi dal mare, appello per tutelare Stromboli

La denuncia del Comitato SopraLena che chiede la bonifica dell'area

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Un'area di stoccaggio a pochi passi dalle spiagge. A Stromboli parte del lungomare rischia il degrado e gli abitanti, membri del comitato SopraLena, lanciano un appello al sindaco Riccardo Gullo per bonificare la zona e restituire il giusto decoro.

La lettera del Comitato SopraLena

"Stimato Sindaco, Non è una novità che il lungomare di Stromboli, in particolare nella località nota come Sopra Lena, è da tempo una delle aree più degradate dell’intero comprensorio delle Isole Eolie. Da molti anni infatti nella zona è posizionata l’area di stoccaggio della spazzatura, in un'area non prevista dal Piano Regolatore Generale del Comune di Lipari e non ammessa dal Piano Territoriale Paesistico, in prossimità di una delle spiagge più belle dell'arcipelago, con il permanente danno ambientale e di immagine che ne segue. Nel corso del recente processo partecipativo per il PUG - Piano Urbanistico Generale, questo Comitato ha proposto alla Sua amministrazione un complessivo intervento di riordino e bonifica dell’area, per liberare la località di Sopra Lena dalle attività non compatibili e destinarla finalmente ad area verde, così come previsto dal PRG. I rapidi e inattesi nuovi lavori avvenuti di recente nell’area di Sopra Lena, e ancora in corso in piena estate, ci obbligano però a rivolgerci nuovamente a Lei, questa volta con la forma della lettera aperta. La Sua amministrazione è infatti sicuramente al corrente che nel mese di giugno una grande particella di terra battuta adiacente al compattatore dei rifiuti è stata completamente cementificata, e diventerà presto la più grande area di rimessa barche dell’isola di Stromboli, con prevedibile alaggio sulla spiaggia adiacente. Si tratta di un vasto spiazzo di oltre 4000 metri quadri, che ricade nella stessa area individuata dal PRG come area verde e che si affaccia direttamente sul mare: di fatto una fetta di spiaggia, dove recentemente è tornata a nidificare la tartaruga Caretta Caretta, specie in via di estinzione protetta da numerose convenzioni internazionali. Davanti a un intervento di tale entità, che sappiamo dipendere da concessioni firmate dall’amministrazione precedente, è importante ricordare che la parte di spiaggia di Sopra Lena non classificata come "verde attrezzato" è destinata esclusivamente a “spiagge ed arenili per la balneazione”. Inoltre nel PTP, che per legge è strumento preordinato e prevalente al PRG, tutta la parte di territorio che non comprende gli abitati ricade in zona MA3, con vincolo di inedificabilità assoluta per la fascia dei 150 mt. dalla battigia, ai sensi della legge regionale n. 78/76. In forza di questi vincoli, nessun tipo di nuovo intervento dovrebbe essere consentito in questo comparto. La compresenza in questa stessa area del compattatore dei rifiuti, della vicina area di carico e scarico di materiali edili e della nuova grande area cementificata dimostra invece che i vincoli di legge vengono interpretati in modo assai elastico, e che su un'isola unica come Stromboli una zona costiera tutelata si sta trasformando di fatto in un’area artigianale e commerciale ad alto impatto ambientale. Davanti a questa palese discrepanza fra Piano Regolatore Generale e lo stato dei luoghi e delle concessioni, questo Comitato chiede a Lei in qualità di Sindaco di Lipari di manifestare alla cittadinanza la Sua posizione sullo stato di persistente degrado e indiscriminato sfruttamento di questa delicata parte dell’isola di Stromboli. Solidali con le importanti iniziative già prese dalla Sua amministrazione per la difesa del territorio dell’arcipelago, le chiediamo inoltre di esporre la politica e i progetti che la Sua amministrazione intende varare per procedere al riordino e alla riqualificazione del lungomare di Stromboli nella direzione prevista dal Piano Regolatore Generale del Comune di Lipari, a partire dall’individuazione ormai urgente di una diversa destinazione dell’area del compattatore e dal varo di una definitiva regolamentazione di tutte le attività commerciali, fra cui discoteca, servizi ristorativi sull’arenile e campo boe, che oggi danneggiano e rendono invivibile l’area, in violazione delle destinazioni d’uso previste per la zona.

In attesa di una Sua risposta, questo Comitato fa presente che intende intraprendere tutte le iniziative necessarie affinché l’area di Sopra Lena venga finalmente bonificata e destinata ad area verde attrezzato come previsto dal PRG, e si opporrà ad ogni cambio di destinazione d’uso volto a legittimare altri danni irreparabili al litorale di Stromboli. Comitato Sopra Lena, Isola di Stromboli https://sites.google.com/view/sopralenastromboli comitatosopralena@gmail.com Instagram: comitatosopralena".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'area di stoccaggio a due passi dal mare, appello per tutelare Stromboli
MessinaToday è in caricamento