Serie D, l'Acr batte il primo colpo: ingaggiato il difensore Manzo

Si tratta di un elemento di esperienza a disposizione del tecnico Novelli. Per Manzo oltre 450 presenze tra serie C e D. Deferiti gli ex Obbedio e Cazzarò

Inizia dalla difesa la campagna acquisti dell'Acr Messina edizione 2020-2021. La società ha infatti acquistato il suo primo calciatore, si tratta dell'esperto difensore Luigi Manzo, classe 1986. Manzo vanta oltre 400 presenze tra serie C e serie D avendo giocato con le maglie di Taranto, Vibonese, Mantova e Nocerina. 

Il calciatore sarà a disposizione del tecnico Raffaele Novelli nei prossimi giorni per iniziare il ritiro precampionato. 

Intanto, arrivano novità dai palazzi amministrativi. Il procuratore federale Giuseppe Chinè insieme all'aggiunto Luigi De Ficchy ha deferito l’ex direttore sportivo Antonio Obbedio e l’ex tecnico del Messina Michele Cazzarò. La decisione dopo la denuncia della società sulla richiesta di emolumenti dei due ex tesserati. Concessa, invece, la liberatoria per l'attaccante Mattia Rossetti e il centrocampista Dejan Danza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento