rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

Eccellenza, Milazzo rimontato e battuto dal Real Siracusa

Non è bastato l'ottimo esordio dell’attaccante algerino Kari a salvare i rossoblù che hanno ceduto le armi per 4-2 dopo essere stati in vantaggio per 2-0

Il Milazzo è uscito sconfitto per 4-2 al ?De Simone?, non riuscendo a gestire il doppio vantaggio. Non è bastato l'ottimo esordio dell?attaccante algerino Kari a salvare i rossoblù, che hanno ceduto le armi ad un'ottima squadra, che ha giocato un calcio divertente ed a ritmi a tratti arrembanti. Il Real Siracusa ha subito l'opportunità per sbloccare il match grazie ad un penalty decretato per fallo di Fassari, conseguentemente ad una dormita della retroguardia mamertina. Sul dischetto, si presenta il capitano Ruiz, che calcia a lato. Il Milazzo risponde con una veloce ripartenza, Kari viene lanciato a rete, ma Aglianò si supera e devia in corner. Sugli sviluppi dell?angolo, Leo insacca la sfera sulla ribattuta del portiere, che si era opposto al colpo di testa di Kari. Gli aretusei reagiscono e il destro a giro di Alfò sibila l'incrocio. Al 13? torsione di Kari che devia di poco fuori uno spiovente di Mondello. Il raddoppio ospite si materializza al 20?: Garofalo manovra trova il corridoio perfetto per Kari, che si invola palla al piede verso la porta, resistendo alla carica di un difensore, penetra in area e fa secco Aglianò. I padroni di casa non si disuniscono, la loro reazione è rabbiosa. Alla mezz'ora arriva il gol che dimezza le distanze, propiziato dal tap-in ravvicinato di Melluzzo. Due minuti dopo, Fontana fallisce il facile pareggio.

Nell'intervallo, mister Gallo sostituisce il capitano Ruiz e inserisce l'estroso Pepe. Mossa indovinata e al 3? proprio il neo entrato calciatore sigla il 2-2, realizzando, da breve distanza, dopo un primo tentativo in mezza rovesciata. Sull?altro fronte, Kari si libera di un avversario, ma la sua battuta a botta sicura viene ?murata?. Fassari si esalta poi sulle conclusioni di Pepe e Alfò. Gli attacchi dei locali diventano ancora più pressanti dopo l?espulsione di Misiti (24? doppia ammonizione) e, così, operano il sorpasso con una velenosa punizione di Melluzzo. Nel finale, Guerriero cala il poker, chiudendo definitivamente la contesa.

Real Siracusa Belvedere-Milazzo 4-2
Marcatori: 9' Leo; 20' Kari; 30' e 29' st Melluzzo; 3' st Pepe; 39' st Guerriero.
Real Siracusa Belvedere: Aglianò, Ballatore, Brancato, Greco (22' st La Delfa), Ulma, Midolo, Melluzzo (38' st Hurtado Lora), Sillah, Fontana (35' st Guerriero), Ruiz (1' st Pepe), Alfò (40' st Rossitto). A disp.: Di Silvestro, Carastro, Giannetto, Nanè. All: Gallo
Milazzo: Fassari, Muzzo (30 st Rando), Leo, Garofalo, Brunetto (35' st Gitto), Crifò, Jantus, Frassica (15' st Misiti), Mondello, Arena (15' st Lo Presti), Kari. A disp.: Lo Monaco, Insana, Mele, Piccolo, Matinella. All. Venuto
Arbitro: Longo di Catania (Florio e Morgante di Agrigento).
Note: espulso al 24' st Misiti per doppia ammonizione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Milazzo rimontato e battuto dal Real Siracusa

MessinaToday è in caricamento