Sport

Messina, Arcidiacono e Cocimano in coro: "Qui ci sono solo uomini con gli attributi"

Il Messina è riuscito a conquistare la salvezza in Serie D nell'ultimo turno del campionato. Al fine della permanenza è stata decisiva la vittoria contro il Rotonda per 3-1

Il Messina ha tirato un grandissimo sospiro di sollievo nel momento in cui l'arbitro ha eseguito il fischio finale per l'ultima volta in stagione. L'ennesima annata travagliata sembrava non poter volgere ad un epilogo felice. I pochissimi punti conquistati a metà campionato ed una generale pioggia torrenziale a bagnare costantemente il "Franco Scoglio" non lasciavano presagire nulla di buono. Nel calcio, però, vince chi ci crede di più e chi scende il campo con la forza di volontà giusta. Tanto di cappello ai siciliani che, nonostante le vicissitudini, possono dirsi soddisfatti per la buona chiusura d'annata.

Dopo aver vinto la partita contro il Rotonda e festeggiato la permanenza nella quarta serie del nostro calcio, Arcidiacono e Cocimano hanno voluto ribadire la loro posizione in riferimento a quanto accaduto durante l'anno e il polverone di polemiche recentemente sollevato: "Le mele marce - dichiarano i due calciatori - hanno gli attributi, le mele buone sono scappate come conigli. Se trovano una mela marcia nello spogliatoio strappiamo tutti lo stipendio. Qui ci sono solo uomini con gli attributi. Era facile andare via da Messina a dicembre, in quelle condizioni. Ci voleva, invece, coraggio e carattere per rimanere qui e salvare questa squadra che aveva appena 9 punti. Scendere dalla nave che imbarca acqua è troppo facile, lavorare per rimetterla sulla rotta giusta è stato il compito di tutti quelli che sono rimasti, a cominciare dai più grandi. I risultati sono sotto gli occhi di tutti e l’affiatamento che si è creato da dicembre in poi nel nostro gruppo è la testimonianza migliore - concludono gli atleti - di quello che c’è stato nello spogliatoio sino a dicembre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina, Arcidiacono e Cocimano in coro: "Qui ci sono solo uomini con gli attributi"

MessinaToday è in caricamento