Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Missione compiuta: il Messina stende il Rotonda e mantiene la categoria

Messinesi in Serie D anche per la prossima stagione grazie al 3-1 rifilato ad un Rotonda già retrocesso e ormai senza nessuna aspettativa dall'ultima giornata di campionato. Decisive le marcature ospiti di Cocimano, Barbera e Catalano

Fila tutto liscio per il Messina nell'ultima giornata di campionato. La Serie D ha emesso i suoi verdetti e tra questi troviamo la salvezza per la squadra siciliana. La formazione messinese aveva mancato il primo match point per la permanenza, perdendo lo scontro diretto nella trentatreesima giornata contro la Sancataldese. Posticipato il responso finale, gli uomini di Infantino non hanno deluso le aspettative ottenendo tre punti contro il già retrocesso Rotonda. L'obiettivo è stato centrato e il sospiro di sollievo può essere finalmente tirato.

Dando nulla per scontato, la partita odierna era da vincere e per farlo bisognava mettere in chiaro le cose al primo momento buono. Detto fatto, passano solo 4 minuti dal fischio iniziale e il Messina si porta avanti. Cocimano realizza la rete della tranquillità e indirizza il match verso la sponda ospite. Sulla scia del primo tempo, anche la seconda frazione si apre con una marcatura. Questa volta, però, bisogna aspettare il minuto 23 per trovare la rete di Barbera. Al 37' è Catalano a mettere in porta l'ultimo gol dell'anno per la propria formazione. Lo 0-3 messo in cassaforte non lascia presagire nulla di catastrofico. Neanche lo squillo di Galdean al 47' aziona campanelli d'allarme, risultando il più classico dei gol della bandiera. Al triplice fischio, il Rotonda si congeda con la Serie D e il Messina può, invece, festeggiare la permanenza. 

Di seguito il tabellino della partita:
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missione compiuta: il Messina stende il Rotonda e mantiene la categoria

MessinaToday è in caricamento