Sport

L'Acr Messina ribalta il Paternò, il Football Club cala il tris al Biancavilla

Due importanti vittorie per le due messinesi di Serie D. La squadra di Novelli rimonta 2-1 e compie un altro passo verso la C con i gol di Foggia e Lomasto. L'Fc trionfa al "Franco Scoglio" in una gara dalle mille emozioni

Importante vittoria per l'Acr Messina che dimostra ancora una volta carattere battendo in rimonta il Paternò. I giallorossi compiono un altro importante passo verso la promozione in Serie C, visti i sei punti di vantaggio mantenuti sulla seconda in classifica Gelbison. A decidere l'incontro le reti di Foggia e Lomasto realizzate nel corso della ripresa dopo il vantaggio dei padroni di casa, firmato Di Stefano. Una gara tutt'altro che semplice per gli uomini di Novelli che hanno faticato più del previsto soprattutto al centrocampo con le assenze di Lavrendi e Aliperta. Nella ripresa il cambio di passo: pur senza brillare i peloritani ingranao la marcia giusta e ribaltano l'iniziale svantaggio, mettendo la museruola agli avversari.

Una vittoria salutare prima della pausa per dar spazio ai recuperi. L'Acr si gode il primato in classifica con un vantaggio importante sulle dirette inseguitrici.

Il tabellino

Paternò-Acr Messina 1-2
Marcatori: 42′ Di Stefano (P), 69'  Foggia (M), 75' Lomasto (M).
Paternò: Cavalli (73' Maugeri); Mazzotti, Bontempo, Guarnera; De Marco, Camacho (82'  La Piana), Maiorano, S. Puglisi, Santapaola; Di Stefano (77' Pardo), Mascari (55' Cenci). In panchina: Zappalà, Barbaro, Scapellato, M. Puglisi, Camilleri. Allenatore: Catalano.
Acr Messina: Caruso;, Cascione (55'  Mazzone), Lomasto, Sabatino, Izzo; Cristiani, Saindou (46'  Cretella), Vacca, Bollino, Foggia, Cunzi.  In panchina: Lai, Bellopede, Manfrellotti, Crisci, Oggiano, Boskovic, Polichetti. Allenatore: Novelli
Arbitro: Emanuele Bracaccini di Macerata.. Assistenti: Lorenzo Concari di Parma e Alberto Amoroso di Piacenza.
 Ammoniti: Maiorano (P), Sabatino (M), Mazzotti (P), Saindou (M), Di Stefano (P), Camacho (P), Guarnera (P), Cretella (M), De Marco (P)

FC MESSINA

Dopo il pari di Cittanova il Football Club Messina torna alla vittoria. I giallorossi hanno superato 3-1 al "Franco Scoglio" il Biancavilla tornando ad alimentare la sottile speranza di riagganciare la vetta, vista anche la partita da recuperare, fissata il prossimo 25 aprile, con il Roccella. A decidere l'incontro il solito Lodi, autore di una doppietta con un gol su rigore, e Arena. In mezzo il gol di Porcaro che aveva firmato il temporaneo pareggio della formazione etnea. Sotto l'acquazzone è andata in scena una gara emozionante con il rigore sbagliato dal Biancavilla con Khoris che centra il palo. Poi pali e occasioni a ripetizione e il gol annullato a Piccioni per fuorigioco.

Alla fine i giallorossi esultano e conservano il terzo posto a un punto dalla Gelbison e a sette lunghezze dalla capolista Acr Messina. Un margine che può ancora ridursi in caso di vittoria nel match di recupero con il Roccella.

Il tabellino

Fc Messina-Biancavilla 3-1
Marcatori: 11’ rig. 95′ Lodi (M), 15’ Porcaro (B), 21’ Arena (M).
Fc Messina: Marone, D. Marchetti, Carbonaro (89′ Da Silva), Coria (61′ Palma), Agnelli, Lodi, Fissore, Ricossa, Arena (67′ Bianco), Piccioni (84′ Bevis), Cangemi (67′ Casella). A disposizione: Monti, A. Marchetti, Giuffrida, Mukiele. Allenatore: Costantino.
Biancavilla: Genovese, Mazzeo, Aprile (77′ Rabbeni), Ferrante, Leonardi, Maimone, Lucarelli, Porcaro, Mollica(84′ Santapaola), Ancione, Khoris. A disposizione: Amata, Asero, Barcio, Castiglia, Loiacono, Panza Leotta. Allenatore: Catania.
Arbitro: G. Agostoni di Milano. Assistenti: Schirinzi di Casarano e Carbone di Aosta.
Ammoniti: Piccioni (M), Ferrante (B), Lucarelli (B), Leonardi (B), Bianco (M).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Acr Messina ribalta il Paternò, il Football Club cala il tris al Biancavilla

MessinaToday è in caricamento