Sport

Marina di Ragusa in quarantena, "mistero" sulla fine del campionato

Dopo il contagio Covid di un calciatore la Lega ha rinviato anche l'ultima partita stagionale dei ragusani. Acr Messina e Fc Messina costrette a fermarsi vista la contemporaneità delle gare per promozione e salvezza

Rischia di trasformarsi in odissea il finale di stagione del girone I di Serie D. La Lega ha infatti annunciato di aver deciso il rinvio anche dell'ultima gara di campionato del Marina di Ragusa dopo la positività al Covid di un calciatore e la quarantena osservata dalla squadra. La capolista cr Messina che ieri avrebbe dovuto affrontare i ragusani per il 33esimo turno (di cui si sono giocate solo quattro partite), attende quindi alla finestra eventuali ulteriori comunicazioni così come il Fc Messina, in corsa per la promozione diretta e costretto a rimandare la gara con il Paternò nel rispetto della contemporaneità dei match che vedono coinvolte squadre in lotta per lo stesso obiettivo.

Ma anche l'ultima giornata di campionato rischia quindi uno stop e non è possibile conoscere con certezza quali saranno i piani della Federazione per evitare un ulteriore proroga alla fine del torneo. Le squadre impegnate nella corsa alla promozione o alla salvezza devono per forza giocare tutte nello stesso tempo. L’Acr Messina avrebbe dovuto affrontare lo stesso Marina di Ragusa e concludere con il Città di Sant’Agata. Il Football Club Messina è invece chiamato a sfidare Paternò e Roccella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Ragusa in quarantena, "mistero" sulla fine del campionato

MessinaToday è in caricamento