rotate-mobile
Attualità

Giuseppe, l'avvocato maestro di lavori a maglia: “Vi svelo il mio antistress diventato passione”

Mentre Gomitolorosa studia i benefici per la salute di chi sferruzza, il professionista messinese lo ha scoperto da tempo e insegna anche alle donne i segreti del knitting. Ecco come e perchè

Questa estate hanno fatto il giro del mondo le immagini del campione olimpico britannico Tom Daley, medaglia d’oro nei tuffi sincronizzati, che fra una competizione e l’altra lavorava a maglia in tribuna, ma la passione per i ferri è sempre più sdoganata da vecchi clichè che la vedono relegata ai lavori delle nonne. Ne è testimone anche un avvocato di Messina, Giuseppe Linguaglossa, famoso per i suoi lavori e consigli agli appassionati del “knitting” .

Linguaglossa ha un intero campionario di maglioni, coperte, copri teiere, plaid, pupazzi realizzati a maglia. Un passatempo che fa bene alla salute e al nostro relax. Come e in che misura? Il progetto di ricerca promosso da Gomitolorosa Onlus raccomanda la Lanaterapia in dieci ospedali, da Messina a Milano, perché il lavoro a maglia o all'uncinetto rappresenta un'attività dalla quale trarre grandi benefici per la salute fisica e mentale e costituisce uno strumento integrativo del percorso di cura.

Sferruzzare, quindi, produce benefici sul cervello e può dare davvero grandi soddisfazioni. "Ormai da anni mi applico al lavoro a maglia – spiega l’avvocato Linguaglossa - e da sette anni a questa parte realizzo sempre diversi lavori per perfezionare la mia tecnica".  Una passione che l'avvocato condivide con il gruppo Magliuomini che da nord a sud riunisce gli sferruzzatori amatoriali e non. 

"Ho cominciato per scommessa con mia mamma quando un giorno le chiesi di realizzarmi la "granny square", la coperta con i quadratini tutti colorati, e lei mi rispose di farla da me", spiega.  Una sfida che ha consentito al legale di trovare nell'hobby a cui si dedica quotidianamente una vera e propria cura contro il tam tam quotidiano.

"La sera sul divano davanti alle serie tv posso ricamare anche per 5 ore di fila perché mi rilassa", racconta ancora. Scoprendo sempre nuovi punti e tecnica, Giuseppe Linguaglossa ha deciso di studiare la lavorazione circolare. "Un metodo per il quale ho anche realizzato dei disegni miei che su una banca dati online a livello internazionale hanno avuto anche una buona risposta", sottolinea ancora. 

E contro qualsiasi cliché, appunto, l'avvocato ha tenuto anche corsi per insegnare a lavorare a maglia alle signore. "Prima che il covid rallentasse qualsiasi cosa spiegavo proprio tutte le tecniche che conosco - prosegue - Questo lavoro ha un valore inestimabile. La maggior parte del realizzato lo tengo per me o lo regalo ad amici". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe, l'avvocato maestro di lavori a maglia: “Vi svelo il mio antistress diventato passione”

MessinaToday è in caricamento