"Caminiti international": dal gemellaggio con la Mongolia alla mostra con Marina La Rosa

Prosegue il progetto Amenità al Palacultura promosso dall'artista messinese con 25 scatti dell'artista Deng Guohong. Da dicembre parte la mostra del cuore e l'Heart Contest. Spazio all'arte a 360° con festival del libro, musica, danza e tanto altro

Nella foto Marina La Rosa e Alex Caminiti

La cultura dal sapore internazionale fa il suo ingresso  in città. Partito il  gemellaggio Messina – Mongolia grazie all’artista di portata internazionale Alex Caminiti  all’interno del progetto Amenità. A sbarcare al Palacultura nel weekend scorso l’artista mongolo  Deng Guohong con i suoi 25 scatti che immortalano la difficile  vita dei lavoratori di un’acciaieria  della Mongolia interna   che vivono isolati dai centri abitati, fornendo uno spaccato di una realtà sui  generis: “Abbiamo inaugurato il 24 ottobre la mostra curata da Laura Scaringella.  Per il progetto Amenità le cose si stanno mettendo bene- racconta entusiasta Caminiti- la Cina è uscita dal lockdown e questa è un’occasione da non perdere per Messina che è spesso messa da parte nell’ambito dell’arte contemporanea. Un grazie all’Amministrazione De Luca che ha permesso tutto questo ”.

Ma questo è solo il primo passo dell’ambizioso progetto che vedrà l’artista messinese impegnato nei prossimi mesi. Dopo l’esposizione in corso  che resterà in allestimento fino al 13 dicembre , toccherà infatti alla “mostra del cuore” che avrà come protagonista,  nella doppia funzione di testimonial e di artista ,Marina La Rosa la celebre ex gieffina messinese: “Ho incontrato Marina in una mia mostra a Roma e ho scoperto che è anche una bravissima pittrice, da qui è partita l’idea  di  collaborare” . Ad esporre insieme a lei , dal 18 dicembre fino al 15 marzo 2021,  anche numerosi artisti internazionali: Sara Baxter Regno Unito, Felipe Cardena Cuba; Sabrina di Felice Italia; Sadif Egitto, Gimaka Senegal, Gas Collettivo d‘arte  indipendente; Maurizio Cattelan Italia; Andy Warhol Usa; Giuseppe Migneco Italia, Mimmo Rotella Italia, Mark Kostaby Usa; Michelangelo Galliani Italia.

 Un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione degli assessori:  all’istruzione Laura Tringali; alla cultura Enzo Caruso e allo spettacolo Francesco Gallo: “Amenità- aggiunge Caminiti- va oltre il gemellaggio il mio intento è riportare la bellezza in città dal punto di vista visivo dopo tanti anni di incuria . La mostra del cuore  celebrerà l’arte visiva  anche attraverso ulteriori eventi  che si protrarranno fino ai primi di giugno e che metteranno insieme il Festival del libro, la musica, la danza, il design e il fumetto”. Le sorprese però non finiscono qui, in concomitanza con il progetto, sarà promosso  anche un Heart Contest al quale potranno partecipare giovani e non dedicato all’arte a 360°: dalla pittura alla musica e non solo,  il cui premio finale in relazione alle categoria vincitrice consisterà nell’organizzazione di una mostra o di una performance artistica.

 “La parola che mi viene in mente in questo periodo difficile- conclude l'artista-  è resistenza, bisogna cercare di resistere a tutto questo e poi il resto verrà da sé”. E mentre Messina si prepara  ad accogliere questa interessante kermesse   Caminiti  per l’interscambio culturale in corso  esporrà nell'autunno del 2021 in Mongolia interna  insieme agli artisti: Sabrina Di Felice, Gimaka,Sadif, Gas Collettivo d'arte indipendente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Non ci sono bombole, malata di Covid rischia la vita: il medico del 118 denuncia tutto ai carabinieri

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento