rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024

VIDEO | U pagghiaru di Bordonaro sfida il maltempo, il sindaco: "Grande momento di aggregazione"

Si rinnova la tradizionale manifestazione che quest'anno diventa palio delle sei municipalità

Sfida il maltempo la tradizionale manifestazione de “U Pagghiaru” a Bordonaro. Quest’anno, l’Amministrazione del sindaco Federico Basile d’intesa con il parroco della chiesa S. Maria delle Grazie di Bordonaro, ha introdotto una novità per l’edizione 2024 de “U Pagghiaru” trasformandolo in un palio tra le sei Municipalità.

Torna "U Pagghiaru", storia e curiosità dell'antica tradizione giunta in città con i padri basiliani

L'antica festa popolare legata al mondo agricolo, risale all’XI secolo e fu introdotta dai Padri Basiliani che portarono dall'Armenia l'uso di festeggiare con riti solenni, celebrati sotto un grande albero a forma di capanna, il giorno del Battesimo del Signore. Ancora oggi, ogni anno, il giorno dell’Epifania nel villaggio di Bordonaro, la comunità messinese si ritrova intorno all'albero detto "U Pagghiaru", che simboleggia benessere e prosperità sia per la nuova stagione che si avvicina che la capanna della Natività per la sua forma conica. La singolare composizione è caratterizzata da un palo, realizzato con rami di castagno assemblati, ricoperto da fronde di acacia e adornato con ciambelle di pane e agrumi.

Presente all'evento anche il sindaco Federico Basile: "Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito all'ottima riuscita della manifestazione. U Pagghiaru rappresenta un importante momento di aggregazione per tutta la cittadinanza, per celebrare le tradizioni popolari siciliane e per rinnovare l'augurio di un anno nuovo ricco di abbondanza e prosperità".

La scalata dell'albero della cuccagna è stata vinta dal giovane Antony Allia.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | U pagghiaru di Bordonaro sfida il maltempo, il sindaco: "Grande momento di aggregazione"

MessinaToday è in caricamento