Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Processione di Sant'Antonio, campeggia l'infiorata per Francesco e Raniero

Davanti la Basilica, il ricordo dei due bimbi morti nell’incendio divampato nella loro abitazione in via di Mille. Un pugno nello stomaco della città. Che si stringe ancora attorno alla famiglia

Francesco e Raniero Messina, i due fratelli morti nell’incendio divampato nella loro abitazione in via di Mille sono ancora un pugno nello stomaco della città. Proprio all'ingresso della balisica di Sant'Antonio campeggia oggi un cartello in memoria e un disegno realizzato con i fiori per non dimenticare la tragedia che un anno fa ha gettato nello sconforto l’intera città per la morte assurda dei due bambini che non si è riusciti in tempo a salvare dalle fiamme.

In ricordo della tragedia, ieri c'è stato un momento di preghiera, presente la mamma Chiara, il papà GianMaria e i due fratelli minori, scampati dal rogo. Un momento commovente che ha aperto la notte bianca per Sant'Antonio ieri sera. Oggi le celebrazioni si concludono con la processione del carro trionfale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processione di Sant'Antonio, campeggia l'infiorata per Francesco e Raniero

MessinaToday è in caricamento